Furto alla stazione, derubato videoreporter: "Aiutatemi a ritrovare l'attrezzatura"

Al giornalista di Rtv38 Luca Lunedì hanno forzato la macchina: "Mi hanno portato via tutto, ora non posso svolgere il mio lavoro"

Gli hanno aperto la macchina e rubato tutta l'attrezzatura da lavoro. Vittima del furto, avvenuto nel pomeriggio del 6 giugno in zona Stazione, Luca Lunedì, giornalista di Rtv 38: "Sono molto dispiaciuto e rammaricato per quanto accaduto - le sue parole a LivornoToday - anche perché mi sono stati rubati due anni di lavoro che avevo nei miei archivi senza dimenticare il fatto che ora sono in difficoltà perché mi hanno sottratto i mezzi con cui mi muovo quotidianamente". Il giornalista aveva lasciato la macchina nel parcheggio di piazza Dante per arrivare in via Bengasi per un'intervista con il candidato Luca Salvetti e quando è tornato indietro per prendere la telecamera, ecco l'amara scoperta: "Ho trovato la portiera posteriore forzata e ovviamente mi avevano rubato tutto. Ho sporto subito denuncia alla Polfer e ho dovuto avvisare anche la questura perché nei miei archivi ci sono dati sensibili. Chiunque riconoscesse uno zaino nero Amazon, quelli professionali per il trasporto di attrezzatura fotografica/video, mi contatti". L'attrezzatura di Lunedì era composta da: Telecamera JVC modello GY-HM600E, radio microfono Sennheiser, Pc portatile Acer, hard disk esterno Toshiba, faretto led. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rosignano sotto osservazione famiglia di Casalpusterlengo. Il sindaco: "Situazione tranquilla"

  • Isola d'Elba, perde il controllo dell'auto e si ribalta: feriti madre e figlio

  • Madre e figlia investite da auto pirata, il conducente si costituisce ai carabinieri

  • Minacciata con un coltello nel parcheggio del Parco Levante

  • Coronavirus, all'isola d'Elba due famiglie cinesi in quarantena volontaria: "Situazione sotto controllo"

  • Tragedia all'Isola d'Elba, 84enne muore dopo una caduta dal terrazzo della sua abitazione

Torna su
LivornoToday è in caricamento