Tassa sui bus turistici, Confcommercio: "Un'altra tegola per il turismo"

La presidente provinciale Confguide Ursula Pareti: "Rischio di perdere ulteriori visitatori"

Con una delibera del 14 novembre, la giunta ha deciso di introdurre una tassa sui bus turistici i quali, a partire dal 2020, dovranno pagare un minimo di 50 euro per poter circolare in determinate zone della città. Una decisione che palazzo civico giustifica in difesa della "mobilità urbana" ma che ha trovato la dura contestazione della Confcommercio che, recentemente, aveva anche criticato l'aumento della tassa di soggiorno: "Comprendiamo le motivazioni dell'amministrazione - le parole della presidente provinciale Confguide Confcommercio Ursula Pareti - ma se vogliamo veramente incentivare il turismo a Livorno dovremmo considerare ogni aspetto della questione bus turistici, e in particolare prevedere le ricadute pratiche che le cifre ipotizzate dagli assessori avrebbero non solo sui tour operator bensì su tutta l'economia del comparto". 

Confcommercio: "Non siamo contrari alla tassa, ma rischia di portar via turismo"

Pareti sottolinea come questa scelta da parte dell'amministrazione possa avere ricadute negative sul turismo: "Non siamo contrari per principio alla tassa, ma qui ne esiste già una dell'Autorità portuale che verrebbe di fatto duplicata. Il rischio è i tour operator che organizzano le crociere, e con queste le gite dirette verso le città d'arte, decidano di dirottare le navi verso porti che offrano condizioni più vantaggiose. Ancora più alto il rischio relativo ai gruppi privati non da crociera. In questo caso l'80 per cento dei tour operator scelgono Livorno soprattutto per i prezzi più accessibili. Livorno è meno famosa, meno cara, e offerta spesso a gruppi con minore disponibilità economica. Il visitatore poi resta piacevolmente colpito e si può innescare un proficuo passaparola, ma spesso la scelta viene fatta per il prezzo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, lo studio: Toscana ultima regione italiana a fermare la diffusione dei contagi

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

  • Dall'alluvione alla lotta contro il Coronavirus: nel video "La forza di Livorno" si racconta come lotta la città

  • Coronavirus Toscana, tre morti a Livorno tra i 21 decessi in Toscana: il bollettino di sabato 28 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento