Restauro Terme del Corallo, raccolti oltre 1000 euro all'asta di beneficenza

Tantissimi i partecipanti all'evento che si è svolto allo Chalet Rotonda dove sono stati messi in vendita alcune opere d'arte

L'asta di beneficenza, svolta in sinergia tra Ro.Art, Toscana Arte G.March e Reset, in favore delle Terme del Corallo è stata un vero successo. In totale, grazie alle numerose opere vendute la cui base d'asta era di 50 euro, sono stati raccolti 1.195 euro che saranno destinati al restauro della struttura. Sono stati tantissimi i partecipanti all'evento organizzato allo chalet Rotonda d'Ardenza e, fanno sapere dall'organizzazione, i quadri che non sono stati venduti faranno parte di una seconda asta che si svolgerà, probabilmente, proprio dentro le Terme. "Un grazie di cuore - le parole di Giuseppe Pera di Reset - agli artisti per le opere donate, a tutti i cittadini che le hanno acquistate e a tutti i volontari che hanno lavorato affinché l’asta si svolgesse senza intoppi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bello FiGo: "Concerto annullato per paura? Fake news, questi poveracci non hanno soldi per pagarmi"

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Rosignano Marittimo, palestra evade il fisco per 300mila euro

  • Toscana Pride 2020, a Livorno il 20 giugno sfila l'orgoglio Lgbtqia+: "Dobbiamo vivere come persone libere"

  • Camera di commercio, tre assunzioni a tempo indeterminato: come fare domanda

  • Shangai, occupa abusivamente una casa popolare con la figlia di tre mesi: allontanata dalla municipale

Torna su
LivornoToday è in caricamento