I volontari ripuliscono le Terme del Corallo

L'iniziativa, organizzata da Reset Livorno, rientra nel piano per la parziale riapertura della struttura al pubblico

"La grande pulizia" delle Terme del Corallo organizzata da Reset Livorno è iniziata nella mattina del 13 aprile. Fin dalle prime ore, una quarantina di volontari, tra cui l'assessore Andrea Morini e quattro detenuti del carcere delle Sughere (attraverso l'operazione "Mi riscatto per Livorno", si stando dando da fare per eliminare quanti più rifiuti ed erbacce possibili. Questa iniziativa rientra nel piano per una parziale riapertura al pubblico per il quale sono stati stanziati 180mila euro dall'amministrazione comunale per la ristrutturazione del tetto della Palazzina dei Medici che partirà già a maggio e, oltre a mettere in sicurezza la copertura, offrirà una protezione anche ai vani sottostanti. Inoltre, con tempistiche non ancora prevedibili, dovrebbero partire i lavori ben più consistenti della messa in sicurezza della Sala della Mescita e dei colonnati e la riqualificazione del giardino, lavori che fanno parte del primo lotto di opere da realizzare col finanziamento del Bando delle Periferie che ammonta a circa 2,2 milioni di euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bello FiGo: "Concerto annullato per paura? Fake news, questi poveracci non hanno soldi per pagarmi"

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Rosignano Marittimo, palestra evade il fisco per 300mila euro

  • Toscana Pride 2020, a Livorno il 20 giugno sfila l'orgoglio Lgbtqia+: "Dobbiamo vivere come persone libere"

  • Camera di commercio, tre assunzioni a tempo indeterminato: come fare domanda

  • Shangai, occupa abusivamente una casa popolare con la figlia di tre mesi: allontanata dalla municipale

Torna su
LivornoToday è in caricamento