Vada: cade dal tetto di un fabbricato e precipita per tre metri, 48enne in ospedale

La caduta sarebbe stata causata dal cedimento della struttura: soccorso con il Pegaso, l'uomo è stato trasportato a Cisanello

È stato necessario l'intervento dell'elisoccorso Pegaso, ma le condizioni di un uomo soccorso intorno alle 10 di domenica 1 dicembre, rimasto ferito dopo una caduta da tre metri di altezza, non sarebbero fortunatamente gravi da destare particolari preoccupazioni. Vittima un 48enne di oricgini straniere, precipitato dal tetto di un fabbricato lungo la via Aurelia, in località Casone (Vada), nel comune di Rosignano Marittimo.

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo si sarebbe trovato più precisamente nel sottotetto di un fabbricato dismesso per eseguire alcuni lavori, quando l'improvviso cedimento della struttura lo ha fatto cadere rovinosamente al piano sottostante, procurandosi un trauma cranico e diverse fratture. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, ai carabinieri e a personale Usl, sono intervenuti i volontari della Croce Rossa di Rosignano con il medico del 118 che hanno stabilizzato l'uomo in attesa dell'arrivo dell'elisoccorso Pegaso. Il 48enne è stato quindi trasferito al centro di traumatologia d'urgenza di Cisanello (Pisa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Messico, livornese muore a 33 anni folgorato da una scarica elettrica mentre pesca

  • Isola d'Elba, perde il controllo dell'auto e si ribalta: feriti madre e figlio

  • Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

  • Madre e figlia investite da auto pirata, il conducente si costituisce ai carabinieri

  • Non vuole pagare l'affitto e aggredisce la proprietaria dell'appartamento: interviene la polizia

  • Minacciata con un coltello nel parcheggio del Parco Levante

Torna su
LivornoToday è in caricamento