Via di Montenero, spacca il vetro di un'auto dopo una lite allo stop e fugge: donna incinta sotto shock

Sfondato il parabrezza di una macchina con a bordo una giovane in stato interessante e il compagno. La coppia è stata accompagnata in ospedale per accertamenti

Il perché di tanta violenza non se lo sono saputi spiegare. Di certo, però, lo spavento è stato enorme, soprattutto per la donna incinta (28 anni) che è stata poi portata in ospedale insieme al compagno 32enne, rimasto lievemente ferito dopo che un automobilista, stando a quanto raccontato ai soccorritori, aveva spaccato il vetro della loro auto. Un episodio surreale, accaduto questa mattina di venerdì 29 novembre in via di Montenero, apparentemente senza un motivo. In pratica, dopo aver rallentato allo stop, la giovane coppia sarebbe stata insultata dal conducente di un'auto che sopraggiungeva da dietro. Ai ripetuti colpi di clacson, il 32enne ha accostato la propria vettura facendosi superare, ma a quel punto l'uomo alla guida dell'altro mezzo è sceso in strada e ha sferrato un pugno sul parabrezza della macchina con a bordo i due giovani prima di ripartire velocemente.

Scioccati da quanto capitato, la coppia ha quindi chiesto soccorso: sul posto, oltre a una pattuglia della polizia municipale, sono intervenute due ambulanze della Misericordia di Livorno, una delle quali con medico a bordo, che hanno provveduto a trasportare i due giovani in ospedale, lui con lievi escoriazioni sul volto causate dal vetro andato in frantumi, lei in evidente stato di shock per quanto capitato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Variante Aurelia, auto perde il controllo e si ribalta: due feriti, traffico in tilt

  • Marina di Castagneto, maxi rissa in discoteca: "Delinquenti fuori controllo, aggredite anche le ragazze"

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • I mercatini di Natale a Livorno e provincia: il calendario degli appuntamenti per il 2019

  • Salvini all'Elba e a Firenze, mobilitazione delle "Sardine" anche a Livorno con un flash mob il 30 novembre

  • Sardine livornesi a Firenze: "Meglio un pisano in casa che Salvini all'uscio". Foto

Torna su
LivornoToday è in caricamento