Aggredisce un passante, minaccia di darsi fuoco e picchia i carabinieri: arrestata 37enne

L'episodio avvenuto nelle prime ore del pomeriggio del 16 gennaio in via delle Sorgenti

Una donna di origine sudamericana del 1982 è stata arrestata, nel pomeriggio di oggi giovedì 16 gennaio, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. La 37enne si trovava in via delle Sorgenti quando, per motivi ancora da chiarire, avrebbe  aggredito un passante. Immediata quindi la chiamata ai carabinieri che hanno inviato sul posto una pattuglia. È stato a quel punto che la donna avrebbe minacciato di darsi fuoco con del liquido infiammabile e quando i militari dell'Arma, guidati dal maggiore Guglielmo Palazzetti, e del Norm, guidato dal tenente Marco Saccà, le si sono avvicinati per evitare che commettesse un simile gesto sarebbero stati aggrediti a loro volta con calci e pugni. Sul posto, nel frattempo, era stata fatta arrivare anche un'ambulanza dell'Svs con il medico del 118 che, per evitare che la situazione potesse ulteriormente peggiorare, ha sedato la 37enne la quale, successivamente, è stata condotta negli uffici del Nucleo operativo radiomobile in attesa della convalida dell'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Investite mentre attraversano sulle strisce in via Torino: ferite due ragazze

  • Tragedia nel Siracusano, precipita aereo leggero: morti pilota e giovane allievo

  • Fa inversione a U sul viale Italia e con l'auto centra uno scooter: feriti due trentenni

Torna su
LivornoToday è in caricamento