Isola d'Elba, colpito per sbaglio da una fucilata: grave cacciatore 66enne

L'uomo sarebbe stato scambiato per una preda. Trasportato in codice rosso all'ospedale di Cisanello con il Pegaso, non sarebbe comunque in pericolo di vita

Un uomo di 66 anni è rimasto gravemente ferito durante una battuta di caccia nei boschi vicino a Cavo, all'Isola d'Elba, nella mattina di sabato 26 ottobre. Dalle prime notizie raccolte, sembra che l'uomo sia stato colpito da una fucilata esplosa per sbaglio da un altro cacciatore che lo avrebbe scambiato per una preda. Il 66enne sarebbe stato investito da una scarica di pallini di piombo che lo avrebbero ferito al braccio, all'inguine e a una coscia.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i volontari della Misericordia di Rio Marina e la Misericordia di Portoferraio con il medico del 118, che ha ritenuto necessario allertare il Pegaso per trasportare il ferito in codice rosso all'ospedale di Cisanello. Al momento l'uomo risulterebbe  grave ma non in pericolo di vita. I carabinieri giunti sul posto stanno indagando per chiarire la dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Livorno, morto il primo paziente risultato positivo al Covid-19: aveva 55 anni, era ricoverato da 25 giorni

  • Coronavirus Livorno, file ordinate ai supermercati e spesa a domicilio: ecco i negozi che consegnano a casa

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi a Livorno, 224 in Toscana. Il bollettino di venerdì 27 marzo

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento