"Scendi c'è il cinema, ma portati la sedia". Film in piazza con Le Salon du Cinéma

Torna anche quest'anno in piazza Mazzini, grazie al CCN Borgo, il progetto "Scendi c'è il cinema, ma portati la sedia!". Un'idea che nelle edizioni precedenti ha riscosso grande successo e che porta tra la gente un'idea di cinema capace di abbattere ogni tipo di barriera. 
Quest'anno il progetto è interamente dedicato agli anni '60 e '70, che furono protagonisti di eventi che cambiarono il panorama sociale, politico ed artistico mondiale.

Giovedì 20 giugno alle 21 scende in piazza con un documentario esplosivo, per i contenuti e per il linguaggio scelto, che racconta la rivoluzione culturale degli anni Sessanta: "My generation", del regista di David Batty.
Attraverso il racconto personale di Michael Cain si ripercorrono gli eventi di un'epoca di contestazione dove i giovani la fanno da protagonisti. L'arte fa da tramite, da megafono a ideali nuovi, diventando il mezzo che meglio rappresenta l'urgenza di cambiamento. Il film si snoda  attraverso le musiche e le immagini di repertorio dei programmi televisivi  e dei film dell'epoca. Il ritmo frenetico delle immagini è scandito dal commento musicale che fa dal fil rouge  a tutto il documentario. "Bisognava fare rumore, alzare il volume della radio", ci racconta il Caine di oggi. 

Anche la scelta di voler proiettare questo documentario in piazza è dettata dalla necessità di riscoprire la coinvolgente vitalità che uno "spirito giovane" riesce a trasmettere attraverso la ribellione: "La gioventù non è un momento della vita, è una condizione mentale".

PER INFO
Le Salon du Cinéma

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Arte, al Museo della Città la mostra "Modigliani e l'avventura di Montparnasse"

    • dal 7 novembre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Museo della Città – Luogo Pio Arte Contemporanea
  • "Il corallo all'epoca di Modigliani", in una mostra la sua storia. Al Museo della Città

    • Gratis
    • dal 21 gennaio al 16 febbraio 2020
    • Museo della Città – Luogo Pio Arte Contemporanea
  • "Città filosofica", incontri e dialoghi sulla filosofia

    • Gratis
    • dal 16 settembre 2019 al 1 maggio 2020
    • Aula Magna Istituto Vespucci
  • Fotografia, "I luoghi di Modigliani" in mostra ai Bottini dell'Olio

    • Gratis
    • dal 1 al 16 febbraio 2020
    • Biblioteca comunale Bottini dell'Olio - Museo della Città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LivornoToday è in caricamento