The Cage, sul palco del teatrino Julie's Haircut

Il The Cage presenta, sabato 23 novembre "Julie's Haircut" in concerto.
In attività dal 1994, i "Julies Haircut" sono una band emiliana. Il loro album di debutto "Fever in the funk house" (Gamma Pop, 1999), uno strano mix di garage rock, psichedelia noise e melodie pop fu salutato dalla critica come uno dei migliori debutti indie-rock italiani ed è stato inserito dalla rivista Rumore nella lista dei 50 album italiani fondamentali degli anni '90. Il successivo "Stars never looked so bright" (Gamma Pop, 2001) mescolava questi elementi con un approccio più soul, rispecchiando l'amore per la black music degli anni '60 maturato in seno alla band.
Nel 2003, dopo essere passati sotto l'egida della bolognese Homesleep Records I Julie's Haircut hanno pubblicato il loro terzo album "Adult situations", il primo a godere di una distribuzione internazionale. Qui melodia e psichedelia si compenetrano in maniera più personale.
Dal 2005 la musica dei Julie's Haircut si è mossa verso territori più sperimentali, concentrandosi maggiormente sull'improvvisazione e la ricerca sonora, senza perdere contatto con il groove e la melodia che hanno caratterizzato la loro musica fin dal primo giorno.
Il frutto più immediato è "After dark, my sweet" (Homesleep, 2006), il quarto fortunato album della band, che vede la partecipazione dell’ex Spacemen 3 Sonic Boom, acclamato come uno dei migliori album dell'anno e inserito dalla rivista Il Mucchio nella top 20 degli album psichedelici italiani dagli anni '80 in poi.
Nel 2006 fungono anche da "sound carriers" per alcune performance dell'ex cantante dei Can Damo Suzuki, entrando così a far parte del Damo Suzuki Network e consolidando una solida relazione con l’artista nippo-tedesco che continua ancora oggi.
Una carriera che è andata avanti con grandi successi internazionali fino all'uscita di ben due album nel 2019: "Music from The Last Command" (in maggio), contenente tutta la nuova musica scritta dalla band su invito del Museo Nazionale del Cinema per accompagnare la versione restaurata del film muto di Josef Von Sternberg "The Last Command" (1928) e "In the Silence Electric" (in ottobre), il loro secondo album per Rocket Recordings.

Si possono acquistare i biglietti online: https://www.vivaticket.it/ita/ricercapv oppure, senza alcun costo di prevendita, presso la biglietteria del The Cage, aperta tutte le sere con eventi in programma.

Ingresso 10 euro
Apertura porte alle - in apertura: tbc
A seguire MY GENERATION - Cage Night Party, ad ingresso libero
info@thecagetheatre.it - Cageline 392 8857139
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • The Cage, al via da Livorno il tour de La Rappresentante di Lista

    • 7 marzo 2020
    • The Cage Theatre
  • Irene Grandi, concerto al The Cage con "Grandissimo Club Tour"

    • 14 marzo 2020
    • The Cage Theatre
  • Musica, "Acqua e Sale - omaggio a Mina Celentano" al Teatro Goldoni

    • 3 marzo 2020
    • Teatro Goldoni

I più visti

  • Notre Dame de Paris, arriva a Livorno il musical dei record con il cast originale

    • dal 28 al 29 febbraio 2020
    • Modigliani Forum
  • Carnevale 2020, a San Vincenzo un weekend a tutto divertimento con le maschere veneziane

    • dal 29 febbraio al 1 marzo 2020
    • Cittadella delle Associazioni
  • "Città filosofica", incontri e dialoghi sulla filosofia

    • Gratis
    • dal 16 settembre 2019 al 1 maggio 2020
    • Aula Magna Istituto Vespucci
  • "Samusà", Virginia Raffaele sul palco del Teatro Goldoni

    • dal 25 al 26 marzo 2020
    • Teatro Goldoni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LivornoToday è in caricamento