Notte di San Lorenzo: dove vedere le stelle cadenti a Livorno

Uno spettacolo capace di conquistare ogni anno migliaia di persone, rivolte con il naso all'insù per esprimere i loro desideri

Ormai ci siamo: con la notte di San Lorenzo, in calendario il 10 agosto, ritorna lo spettacolo delle stelle cadenti. Un evento atteso con impazienza sia dagli amanti di astronomia sia dai semplici cittadini, che, speranzosi di poter soddisfare qualche proprio desiderio secondo tradizione, trascorrono ore con il naso all'insù per vederne l'infuocata scia nel cielo. Il picco del fenomeno, quest'anno, è però atteso per la notte del 13 agosto, dunque è bene organizzarsi per assistere al meglio a un vero e proprio spettacolo della natura.

Ma quali sono i posti migliori per poterle ammirare a Livorno? Noi ne abbiamo selezionati alcuni, ovviamente lontani dalle luci della città.

Valle Benedetta

La Valle Benedetta, situata alle pendici del Poggio Lecceta, è sicuramente il posto ideale per catturare il fascino delle stelle cadenti. Qua è infatti presente un osservatorio astronomico, nei pressi del quale vi sarà permesso di scrutare il cielo in ogni suo angolo per un'esperienza unica.

Montenero

Quello che è uno dei luoghi più amati dai livornesi, e celebre in tutta Italia per il suo santuario, è anche uno dei posti migliori per ammirare lo spettacolo del cielo. Basta collocarsi in uno spazio al riparo dalle luci dei lampioni e delle abitazioni per rimanere incantati dalle volte celesti.

Castellaccio

A breve distanza dall'abitato di Montenero, si trova il Castellaccio. Immerso nel cuore delle colline livornesi, rappresenta uno dei luoghi migliori per cogliere il maggior numero di stelle cadenti, grazie ad un'aria pulita e ad un'atmosfera di assoluto relax.

Spiaggia di Villa Pendola

Se invece preferite osservare le stelle distesi a due passi dal mare, potete contare sulla spiaggetta di Villa Pendola, un'oasi di pace sul litorale di Antignano da sempre cara ai livornesi e al riparo dalle luci della città.

Cala del Leone

Spostandosi sul Romito, spettacolo assicurato anche dalla Cala del Leone, meta ambita per svolgere il bagno in acque cristalline, ma anche per osservare il cielo stellato lontani dalla città. Occhio però alla discesa, non delle più semplici al calare del sole: meglio portarsi una torcia.

Potrebbe interessarti

  • Ferragosto e la battaglia dei gavettoni: tra divertimento e...risse

  • Ferragosto, i luoghi più amati dai livornesi per la tradizionale "spiaggiata"

  • Come combattere il caldo in macchina: trucchi e consigli

  • Abiti da sposa: dove poterli acquistare a Livorno

I più letti della settimana

  • Chiuso ristorante al Calambrone: scarse condizioni igieniche e pesce non tracciato: multato il proprietario

  • Isola d'Elba, gravissimo ragazzo di 16 anni dopo un tuffo: rischia la paralisi

  • Romito, bagnanti allarmati da invasione di meduse. Ma sarebbero ctenofori, innocui per l'uomo

  • Anziano picchiato, spogliato e rapinato: 88enne in ospedale, si cercano due persone

  • Festa de l'Unità, in programma alla Rotonda c'è Maria Elena Boschi

  • Partito democratico Livorno, ecco la nuova squadra: "La città ha fiducia in noi". Tutti i nomi

Torna su
LivornoToday è in caricamento