Mercato auto usate: il diesel la scelta preferita in Italia

Nel 2019 dato in ulteriore crescita rispetto a quello del 2018: +3,3%

Come raccolto dal Centro Studi di AutoScout24 e dall'Aci, le auto diesel si confermano la scelta preferita nel mercato dell'usato in Italia. La quota di mercato di queste vetture, nel 2019, è stata infatti del 51,1%, con una crescita del 3,3% rispetto all'anno precedente. Un dato che contrasta con quello del mercato del nuovo, che, al contrario, ha registrato un calo del 22,2% rispetto al 2018.

Inoltre, sempre stando a quanto raccolto dal Centro Studi di AutoScout24, la spesa media nel 2019 per l'acquisto di un'auto di seconda mano è stata di 13.715 euro, cifra inferiore a quella di altri Paesi europei. La provincia italiana dove si spende di più è Trieste, con una media di 15.695 euro.

Infine, le auto ibride occupano l'1,1% del mercato dell'usato, mentre quelle elettriche lo 0,3%. Il modello più richiesto tra le ibride è la Toyota Auris, mentre tra le elettriche spicca la Tesla Model S.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Stabilimenti balneari, le tariffe 2020: quanto costa l'estate "sui bagni" tra abbonamenti, ombrelloni, lettini e cabine

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Pronto Soccorso, accessi per storte e "troppo sole". Medici stremati: "Non siamo più i vostri eroi?"

  • Bagni Fiume, apertura il 20 giugno con ingressi giornalieri: "I vecchi abbonati possono riconfermare cabina e ombrellone per il 2021"

Torna su
LivornoToday è in caricamento