Bilancio, Ferroni: "Lavori fermi, dobbiamo sbloccare 39 milioni già finanziati per scuole e strade"

Dopo una prima analisi dei conti, ecco il parere dell'assessore con delega alle finanze: "Dobbiamo rimettere in moto la macchina amministrativa"

Dopo una prima analisi del bilancio 2018-2020 aveva dichiarato che ci sarebbe stato molto da lavorare. E non tanto per una manovra di riequilibrio da 3,6 milioni di euro per coprire alcuni servizi prioriatari, piuttosto per rimettere in moto una "macchina amministrativa paralizzata" seguendo una precisa linea politica. Quella che l'assessore al bilancio Viola Ferroni illustra dopo un ulteriore approfondimento dei conti, dal quale è emersa la necessità di "mobilitare risorse e investimenti per la città". A partire da quei 39 milioni destinati a opere pubbliche non ancora appaltate "per effetto di un immobilismo e un depotenziamento del settore dell'edilizia e dei lavori pubblici" che ha di fatto bloccato i cantieri, senza contare che per tali opere (manutenzione edifici, scuole, strade) il Comune ha acceso un mutuo di 9 milioni sul quale sta pagando gli interessi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ferroni: "Cantieri bloccati, uffici depotenziati non ce la fanno a gestire gli atti"

"Risulta evidente che è necessario rimettere a punto la macchina amministrativa in modo strutturale e organico per garantire una prospettiva ed un indirizzo chiaro anche al personale comunale - spiega Ferroni -, scombinato da innumerevoli revisioni della macro-struttura, che non hanno permesso agli uffici di strutturarsi in modo efficiente e costruttivo. Gli uffici sono stati depotenziati e non riescono a gestire gli atti, ma è impensabile che un comune come Livorno tenga fermi 37 milioni su 39: procederemo velocemente per far ripartire al più presto i cantieri e sbloccare i progetti fermi traducendoli in opere, sicurezza e lavoro per Livorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Filma il market dove si vende birra fuori orario, consigliere aggiunto aggredito nella rissa in piazza della Repubblica

  • Incidente sul Romito, grave centauro dopo lo scontro in moto con un'auto

  • Coronavirus: zero contagi a Livorno, 19 nuovi casi e due morti in Toscana. Il bollettino di martedì 7 luglio

Torna su
LivornoToday è in caricamento