Ballottaggio, Romiti apre ai 5stelle: "Abbiamo molti punti in comune"

Il candidato del centrodestra conferma di aver contattato la vicesindaco pentastellata: "Insieme lottiamo contro il PD". Secca la risposta: "Ho detto no all'incontro"

Se da una parte Buongiorno Livorno e il centrosinistra non sono riusciti a trovare un accordo per governare insieme al città in caso di vittoria di Salvetti al ballottaggio, dall'altra Romiti, che il 31 maggio ha ricevuto la visita della Meloni, prova a strizzare l'occhio al M5s. Il leader della coalizione di centrodestra apre le porte a Stella Sorgente: "In caso di vittoria possiamo ripartire anche dalle cose buone fatte dall'amministrazione 5 Stelle". La risposta della vicesindaco non si è fatta attendere: "Ho detto no ad un incontro con Romiti". 

Santanchè e Ceccardi in città per sostenere Romiti

Romiti apre ai 5stelle: "Ecco i punti in comune"

Dopo tutte le critiche rivolte all'amministrazione pentastellata in fase di campagna elettorale, Romiti prova a fare un passo indietro nella speranza di trovare un accordo sia in vista del ballottaggio che dell'evenutale mandato: "Non ho nulla da nascondere - le sue parole - abbiamo cercato dei contatti con la Sorgente e con i 5 Stelle e lo abbiamo fatto alla luce del sole, senza dare troppa pubblicità alla cosa. Lo abbiamo fatto perché vogliamo continuare e migliorare il processo di rinnovamento della città iniziato 5 anni fa. Un aspetto che ci accomuna è la lotta alle lobby, agli amici degli amici, al clientelismo: in sintesi al PD". Il candidato del centrodestra poi pone l'accento su due punti fondamentali: "Inoltre con i 5stelle condividiamo anche la riapertura dei bacini di carenaggio e la costruzione del nuovo ospedale nel perimetro dell'attuale ospedale, obiettivo raggiunto dopo 5 anni di braccio di ferro dell'amministrazione M5s con la Regione Toscana". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stella Sorgente: "Ho detto no a un incontro con Romiti"

Neanche il tempo di tendere la mano che dall'elettorato 5stelle arriva un secco "no": "Andrea Romiti mi ha proposto un incontro 'segreto' - le parole della Sorgente - nel quale poter parlare di alcune 'cose buone' che ha fatto la giunta uscente e che potrebbero essere portate avanti da lui in caso di vittoria. Gli ho prontamente risposto che il prossimo sindaco, chiunque sia, dovrebbe portare avanti le 'cose buone' fatte da questa giunta per il bene della città e non in funzione di accordi dell'ultimo minuto. Ho spiegato a Romiti che non abbiamo punti su cui 'trovare accordi' - aggiunge Sorgente - e che, dopo aver fatto una campagna elettorale in cui ha attaccato tutto il lavoro svolto da questa amministrazione, con punte di mancanza di rispetto a livello anche personale, non può venire ora a chiedere 'incontri segreti'. Lo ritengo un insulto alla mia onestà intellettuale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba: avvistato il Khalilah, lo yacht tutto ricoperto d'oro

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Coronavirus, un caso tra Livorno e provincia, altri otto in Toscana. Il bollettino di sabato 4 luglio

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

Torna su
LivornoToday è in caricamento