Elezioni Rsu della Solvay di Rosignano e cantieri: Femca Cisl consolida il secondo posto

Ingallinesi Antonio, Daina Palermo Andrea e Diego Campora sono stati i delegati Cisl con maggiori preferenze

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte della Cisl sulle elezioni delle Rsu dello stabilimento Solvay di Rosignano e cantieri. 

Dal 9 al 13 settembre si sono svolte le elezioni delle RSU dello stabilimento Solvay di Rosignano e cantieri. Grande la soddisfazione della Femca Cisl che per la seconda volta consecutiva, dopo le elezioni del 2016, raggiunge il miglior risultato di sempre nella storia delle elezioni della rappresentanza sindacali unitarie (RSU) di Rosignano. Grande anche la partecipazione al voto, che ha visto a Rosignano ben 325 lavoratori (pari all’81% degli aventi diritto), recarsi alle urne per scegliere i propri delegati sindacali. La Femca Cisl conferma e consolida il secondo posto nella RSU Solvay, in crescita per la seconda volta consecutiva con 98 preferenze a Rosignano, pari al 30,15% (+3,9 % vs 2016).

Ingallinesi Antonio, Daina Palermo Andrea e Diego Campora sono stati i delegati Cisl con maggiori preferenze a Rosignano. La nuova RSU di Rosignano sarà ora composta da 4 delegati CGIL, 3 delegati CISL e 2 delegati UIL. Completa il quadro anche l’ottimo risultato conseguito nel seggio di Ponteginori che ha visto la Femca Cisl con 14 voti (37,8 %) raddoppiare il consenso rispetto al 2016, con 13 preferenze a Manuele Rospetti e quello di San Carlo con la lista Femca Cisl che incassa 7 voti (41,1%) su 17, con Lino Mancia fra i candidati più votati.

I delegati Femca Cisl che entrano a far parte della nuova Rsu sono: Ingallinesi Antonio, Daina Palermo Andrea, Diego Campora a Rosignano, Lino Mancia a San Carlo e Manuele Rospetti a Ponteginori. 

Torna su
LivornoToday è in caricamento