Sinistra Italiana Livorno, la sede diventa "Area desalvinizzata"

Il partito: "Il seme avvelenato di odio e razzismo che ha piantato è ancora presente nel nostro Paese"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte della Sinistra Italiana Livorno e sull'adesivo "Area desalvinizzata" apposto sulla porta della loro sede. 

Nonostante il cambio di Governo con Matteo Salvini che non è più Ministro degli Interni, pensiamo che il seme avvelenato di odio e razzismo che ha piantato sia ancora presente nel nostro Paese. Lanciamo quindi un segnale di solidarietà dalla nostra sede di via Pannocchia alle compagne e ai compagni della Sinistra Unita di Copertino (Lecce), esponendo anche noi il manifesto contestato dalle forze dell'ordine di quella cittadina due giorni fa. Servono anticorpi forti per sconfiggere la violenza e l'istigazione all'odio, noi rispondiamo con un piccolo gesto simbolico ma importante che accompagna la nostra lotta quotidiana in questa città. Pratica della democrazia, della solidarietà, dell'ascolto e dell'accoglienza sono alla base della nostra azione politica perché essere di Sinistra significa non arrendersi e pretendere un mondo migliore e più giusto e equo per tutti. 

Torna su
LivornoToday è in caricamento