21 febbraio, oggi si festeggia la primavera in mare: una tradizione tutta toscana

Con un mese di anticipo rispetto all'equinozio del 21 marzo, nella nostra regione si celebra già l'arrivo della bella stagione

Oggi, venerdì 21 febbraio, si festeggia la cosiddetta "primavera in mare", preludio alla primavera meteorologica, che ha inizio il 1 marzo, e a quella stagionale, che prende il via con l'equinozio del 21 marzo. Una tradizione tutta toscana, che deve la sua nascita all'occhio attento dei pescatori della nostra regione, i quali hanno da sempre notato un risveglio di tutte le forme di vita marina un mese prima di quelle dell'ambiente terrestre.

E anche le condizioni climatiche di questi giorni a Livorno sembrano ricordarci che la primavera è ormai davvero alle porte: se infatti nelle prime ore del mattino e in quelle serali l'aria è ancora pungente, durante il giorno, grazie al sole splendente, le temperature sono più che gradevoli, con i più audaci che ne hanno già approfittato per la prima tintarella.

D'altra parte, si sa, quello tra i livornesi e il mare è un legame indissolubile, quasi un cordone ombelicale destinato a non staccarsi mai. Non è quindi un caso che, appena spunti un po' di sole, gli scogli e le spiagge della nostra città vengano presi letteralmente d'assalto: basta fare un giro sul lungomare in questi giorni o guardare le foto pubblicate sui social per rendersene conto...

E all'Elba si fa il bagno...

La ricorrenza, all'isola d'Elba, è stata festeggiata con un bagno dall'ex sindaco Mario Ferrari, che, assieme a Vincenzo Fornino, Vincenzo Vozza e Marco Recchi, si è immerso nelle acque antistanti la spiaggia delle Ghiaie di Portoferraio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bagno Elba ex sindaco Ferrari-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Livorno, morto il primo paziente risultato positivo al Covid-19: aveva 55 anni, era ricoverato da 25 giorni

  • Coronavirus Livorno, file ordinate ai supermercati e spesa a domicilio: ecco i negozi che consegnano a casa

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi a Livorno, 224 in Toscana. Il bollettino di venerdì 27 marzo

  • Coronavirus: un morto e 10 nuovi casi positivi tra Livorno e provincia, 184 in Toscana. Il bollettino di lunedì 23 marzo

  • Coronavirus: nono decesso e 22 nuovi casi positivi tra Livorno e provincia, 238 in Toscana. Il bollettino di martedì 24 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento