Scherma, Junior World Cup: settimo posto per Pietro Torre

Il giovane sciabolatore del Fides Livorno, dopo aver vinto tutti gli assalti di diretta, si è arreso al polacco Szczepanik. Castellani sconfitto dal russo Zemankevich

Buoni risultati per gli atleti del Fides Livorno alla Junior World Cup andata in scena a Budapest, in Ungheria. A spiccare è il settimo posto ottenuto nella categoria U20 da Pietro Torre, il quale, dopo aver vinto con punteggi netti tutti gli assalti di diretta, è stato costretto a cedere al polacco Szczepanik per 15-13. Per il giovane sciabolatore l'ennesima prestazione positiva, dopo la prima posizione conquistata a Theran e l'ottavo posto di Sosnowie. Rammarico invece per Castellani, che, dopo un ottimo girone durante il quale ha raccolto cinque vittorie ed una sola sconfitta, si è arreso al primo assalto di tabellone contro il russo Zemankevich.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(foto d'archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Incidente sul Romito, grave centauro dopo lo scontro in moto con un'auto

  • Filma il market dove si vende birra fuori orario, consigliere aggiunto aggredito nella rissa in piazza della Repubblica

  • Via della Bassata, si capovolge con la macchina dopo aver urtato due auto in sosta: 51enne in ospedale

Torna su
LivornoToday è in caricamento