Calciomercato Livorno, ufficiale l'arrivo di Mazzeo: contratto biennale

L'attaccante era svincolato dopo il fallimento del Foggia: sarà lui la nuova punta degli amaranto dopo l'addio di Giannetti

Foto Roberto D'Agostino per FoggiaToday.it

Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Tutti gli aggiornamenti

Sfumato Giannetti, passato alla Salernitana, il Livorno ha trovato un nuovo attaccante: si tratta di Fabio Mazzeo (foto Roberto D'Agostino per FoggiaToday.it), classe 1983, svincolatosi dopo il fallimento del Foggia. Nell'ultima stagione in serie B, la punta ha collezionato 33 presenze per un totale di 5 reti e altrettanti assist. Per il 35enne due anni di contratto. Sarà quindi Mazzeo il nuovo terminale offensivo di un reparto che fin'ora poteva contare solamente su Marsura, Murilo e Raicevic dal momento che Maiorino, per stessa ammissione di Breda, non rientra più nei piani tecnici.  

Mazzeo: "Felicissimo di questa sfida e di ritrovare Breda"

Prime parole per il nuovo attaccante amaranto: "Sono felicissimo di questa nuovasfida. Quella livornese è una piazza che mi è sempre piaciuta, calorosa e vicina alla squadra, ho visto anche la città ed è molto bella. Non vedo l’ora di scendere in campo con i compagni e di ritrovare Breda che conosco da quando giocavo nella Salernitana. Io ero un giovane e lui era il capitano, sono felice di ritrovarlo". 

Chi è Fabio Mazzeo, il nuovo attaccante del Livorno

Classe 1983 (compirà 36 anni il 24 luglio), attaccante forte fisicamente, Mazzeo cresce calcisticamente nella Salernitana con la quale debutta in serie B nella stagione 2002-2003. Due anni dopo si trasferisce alla Nocarina dove, in due anni, colleziona 62 presenze per un totale di venti gol. Nel 2006 passa al Perugia e con gli umbri resterà tre anni nei quali gioca 95 partite mettendo a segno 32 reti. Al Curi tornerà nella stagione 2013-2014 contribuendo con 13 reti alla promozione in B degli umbri. Tuttavia per Mazzeo non si aprono ancora le porte della cadetteria e così scende nuovamente in C ma l'esperienza con il Benevento, nonostante un'altra promozione, non sarà delle migliori. È a Foggia che Mazzeo esplode definitivamente a 33 anni: 21 gol il primo anno con titolo di capocannoniere annesso e salto in B, 19 centri il secondo nella sua prima vera stagione giocata tra i cadetti. Nel 2018-2019 l'attaccante non si conferma (soltanto 5 reti), ma Livorno è comunque nel suo destino. Nella gara del 22 aprile, finita 2-2, l'attaccante ha sui piedi il pallone della vittoria ma il suo rigore viene parato da Zima. Adesso, per fortuna, i due saranno compagni di squadra. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star a Livorno, i nomi delle tre pasticcerie in gara

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • Calcio in lutto per la morte di Nicola Fiorenzani, giovane attaccante dell'Acciaiolo

  • Perde il controllo dello scooter e finisce fuori strada: 24enne in coma

  • Ascoli-Livorno, la denuncia dei tifosi amaranto: "Lasciati senza acqua sotto il sole, come le bestie"

  • Forte odore di gas, allarme in tutta Livorno: decine di segnalazioni ai vigili del fuoco

Torna su
LivornoToday è in caricamento