Serie B, Ascoli-Livorno: le probabili formazioni. Breda: "È il momento di fare punti"

Gli amaranto cercano il riscatto dopo i ko con Entella e Perugia. Marras e Brignola in rampa di lancio nel nuovo 4-2-3-1 del tecnico

Chiuso il mercato con il botto, per il Livorno è tempo di rituffarsi nel campionato. Dopo i due ko iniziali contro Entella e Perugia, gli amaranto sono chiamati a muovere la classifica sull'ostico campo dell'Ascoli (gara in programma sabato 14 settembre alle 15), formazione con conclamate ambizioni playoff. A presentare la sfida, nella consueta conferenza stampa della vigilia, è intervenuto il tecnico Roberto Breda.

Breda: "Dobbiamo iniziare a fare punti"

"L'Ascoli è una delle formazioni più forti del torneo – ha detto Breda -, inoltre sappiamo che questa è una partita molto sentita da entrambe le parti. Sarà una gara tosta contro un avversario tosto e per noi sarà un bel banco di prova. Loro, malgrado in estate abbiano cambiato molto, hanno già una precisa identità, ma noi in questi giorni ci siamo concentrati soprattutto su noi stessi. Dobbiamo iniziare a fare punti, dando il massimo in ogni partita".

"Contento del mercato, rosa ricca di alternative"

Il tecnico si è poi soffermato ad analizzare la rosa a disposizione, con un'attenzione particolare ai nuovi arrivati: "Sono contento del gruppo che ho, il mercato ci ha dato nuove alternative soprattutto davanti, dove eravamo pochi a livello numerico. Non credo che adesso la rosa sia troppo ampia, anzi: la concorrenza fa solo bene, aiuta ad alzare il livello degli allenamenti. I nuovi sono arrivati con molto entusiasmo e sono già quasi tutti pronti per giocare, anche se qualcuno è più avanti di altri. Viviani e Brignola? Federico l'ho già avuto (a Latina, ndr), sa come lavoriamo: può giocare in un centrocampo a due o a tre ed ha qualità importanti. Da un punto di vista fisico è però quello un po' più indietro. A Brignola ho detto che qua avrebbe potuto avere un ruolo importante: è un giocatore a cui piace stare nel vivo del gioco, partendo da destra o come mezzapunta. Stoian? Sta migliorando, come dimostrano i dati gps".
Grande curiosità poi attorno a Sven Braken, il centravanti olandese prelevato dal NEC Nijmegen: "Come condizione fisica è quello più avanti di tutti – ha sottolineato Breda -, ha già infatti avuto modo di giocare cinque partite di campionato. Ha molta personalità, mi è piaciuto come si è subito integrato".

"Nessuna psicosi, c'è grande entusiasmo"

Nessuna indicazione invece sulla formazione, anche se il tecnico potrebbe riproporre il 4-2-3-1 visto in campo con il Perugia: "Abbiamo continuato a lavorare su quel sistema di gioco, ma abbiamo pronte anche delle alternative. Non dobbiamo dimenticare neanche il lavoro svolto fino a venti giorni fa: in alcune occasioni potrà tornarci utile".
Infine, Breda risponde così a chi gli chiede se l'avvio negativo di torneo, sulla falsariga di quanto avvenuto un anno fa, possa provocare una sorta di psicosi nel gruppo: "Non credo, anche perché ci sono molti nuovi giocatori che hanno voluto fortemente Livorno: c'è entusiasmo, si vede negli allenamenti e nella vita quotidiana".

Le probabili formazioni di Ascoli-Livorno

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Gravillon, Brosco, Pucino; Gerbo, Petrucci, Cavion; Ninkovic; Ardemagni, Rosseti. Allenatore: Zanetti.
Livorno (4-2-3-1): Zima; Morganella, Di Gennaro, Bogdan, Gasbarro; Luci, Agazzi; Marras, Brignola, Marsura; Raicevic. Allenatore: Breda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star a Livorno, i nomi delle tre pasticcerie in gara

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • Calcio in lutto per la morte di Nicola Fiorenzani, giovane attaccante dell'Acciaiolo

  • Perde il controllo dello scooter e finisce fuori strada: 24enne in coma

  • Ascoli-Livorno, la denuncia dei tifosi amaranto: "Lasciati senza acqua sotto il sole, come le bestie"

  • Forte odore di gas, allarme in tutta Livorno: decine di segnalazioni ai vigili del fuoco

Torna su
LivornoToday è in caricamento