Le pagelle di Ascoli-Livorno: stecca la difesa, delude Murilo

Nella retroguardia si salva solamente Bogdan. In attacco bene il debutto di Braken, mentre il brasiliano stecca l'ennesima partita

Terza sconfitta consecutiva per il Livorno che viene sconfitto per 2-0 dall'Ascoli nella terza giornata di serie B. Decidono le reti di Gerbo e Ninkovic. 

Ascoli-Livorno 2-0: la cronaca del match

Zima 7: il migliore dei suoi nonostante due gol subiti. Tiene a galla gli amaranto con due super parate su Pucino e Ardemagni. 

Morganella 5: soffre e tanto sia Padoin che Chajia, impalpabile anche in fase offensiva. Giusta la sua sostituzione (54’ Del Prato 6: meglio rispetto al compagno, se non altro arriva più spesso sul fondo).

Bogdan 6: sicuro e preciso nelle chiusure, soffre leggermente quando viene puntato in velocità.

Di Gennaro 5,5: saltato con troppa facilità da Chajia nell’occasione del vantaggio ascolano. Nel finale si divora per ben due volte la rete che sarebbe valsa il pareggio. 

Gasbarro 5: i suoi retropassaggi fanno correre più di un brivido a Zima. Insicuro sulla sinistra dove non riesce mai a offrire un apporto al reparto offensivo.

Luci 6: più intraprendente del solito il capitano che spesso e volentieri arriva sulla linea dei trequartisti. 

Agazzi 5,5: tanti errori, intervallati da qualche giocata degna del miglior Agazzi. L’impressione è che nel centrocampo a due fatichi  troppo.

Marsura 6,5: tra i migliori, se non altro perché è l’unico che riesce a tirare in porta in ben due occasioni.

Brignola 5,5: la condizione non è ancora delle migliori. Prima trequartista, poi mezz’ala, ma sempre troppo lontano dalla porta(58’ Marras 6: riesce a mettere molti palloni in area di rigore quando però non c’è nessuno che possa prenderli).

Breda: "Avremmo meritato il pareggio"

Murilo 4,5: cambiano gli interpreti dell’attacco e il brasiliano è sempre tra i titolari, ma anche oggi la sua prova finisce con l’ennesima insufficienza . Trequartista, mezz’ala, prima punta: impalpabile.

Braken 6: non male il debutto dell’olandese che fa sponde per i compagni e difende bene il pallone. Il problema è che non gli sono mai arrivati palloni buoni per battere a rete (70’ Porcino 6: fa il terzo di centrocampo senza infamia e senza lode).

All. Breda 4,5: la scelta di insistere con Murilo si rileva errata, così come non convincono i cambi del secondo tempo. L’impressione è che l’allenatore dovrà lavorare e molto per centrare la seconda salvezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Variante Aurelia, auto perde il controllo e si ribalta: due feriti, traffico in tilt

  • Marina di Castagneto, maxi rissa in discoteca: "Delinquenti fuori controllo, aggredite anche le ragazze"

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • I mercatini di Natale a Livorno e provincia: il calendario degli appuntamenti per il 2019

  • Salvini all'Elba e a Firenze, mobilitazione delle "Sardine" anche a Livorno con un flash mob il 30 novembre

  • Sardine livornesi a Firenze: "Meglio un pisano in casa che Salvini all'uscio". Foto

Torna su
LivornoToday è in caricamento