Zima para (quasi) tutto, male Raicevic: le pagelle di Livorno-Brescia

Due interventi prodigiosi del portiere che ferma in entrambe le occasioni Donnarumma. Male l'ex Vicenza, Agazzi domina in mezzo al campo

Amara sconfitta per il Livorno, la quarta consecutiva. Contro il Brescia decide un gol nel finale di Romagnoli.  

Zima 7: una delle migliore prestazioni dell’ex Genoa. Salva il Livorno in almeno un paio di occasioni. Non può nulla sul gol di Romagnoli. 

Gonnelli 7: Donnarumma è un bruttissimo cliente ma il livornese lo affronta con la sicurezza di un veterano. Partita da incorniciare.

Di Gennaro 5,5: ritorna nella posizione dove si trova maggiormente a suo agio e la differenza rispetto a Cittadella si vede. Perfetto fino al gol subìto quando si fa saltare da Torregrossa con troppa facilità. 

Boben 6,5: finalmente una prova convincente del russo che gioca la sua migliore partita da quando è arrivato.

Valiani 6,5: sicuro quando arretra a fare il quarto difensore, puntuale sulla destra quando deve dare manforte a Diamanti. Da clonare.

Agazzi 7: quanto si è sentita la sua assenza. Metronomo indispensabile per il Livorno che grazie a lui spreca pochissimi palloni. Cala leggermente nella ripresa. 

Luci 6,5: capitano mio capitano. Parte a rilento, poi alza la diga insormontabile davanti la difesa e recupera palloni su palloni.

Rocca 5,5: spesso e volentieri si ritrova a fare il trequartista accanto a Diamanti ma non si trova a suo agio in quella posizione (68’ Murilo 5,5: entra e prova un tiro che termina alle stelle, poi trova due angoli e niente più. Meglio del compagno di squadra, ma mai decisivo).

Eguelfi 5,5: dopo un avvio timido, l’esterno acquisisce maggiore sicurezza anche se da sinistra non arrivano mai palloni nel cuore dell'area di rigore (70’ Fazzi 6: si limita a coprire la sua zona).

Diamanti 6,5: come sempre i pericoli maggiori portano la sua firma. L’unico che ci prova, da solo sostiene tutto il peso dell’attacco.

Raicevic 5: con quel fisico dovrebbe sovrastare ogni difensore invece ogni volta viene anticipato e non riesce mai a rendersi pericoloso. Ectoplasma (78’ Soumaoro sv).

All. Breda 6: serviva una scossa dopo tre sconfitte di fila. È arrivata la quarta ma il Livorno visto contro il Brescia è piaciuto. Adesso si gioca tutto contro il Foggia. 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Buonasera il Livorno non meritava la sconfitta, come al solito il di dietro del Brescia si è palesato. Saluti da Lecce.

Notizie di oggi

  • Video

    Elezioni 2019, Bobo Rondelli canta per Bruciati sindaco

  • Cronaca

    Picchianti, rave party all'ex fabbrica Delphi-Trw

  • Cronaca

    Renato Zero in tour al Modigliani Forum con "Zero il folle"

  • Incidenti stradali

    Viale Italia, perde il controllo dell'auto e finisce contro una macchina in sosta

I più letti della settimana

  • Claudio Luciano è tornato a casa, parla la moglie Barbara: "Così ho ritrovato mio marito"

  • Scomparso domenica 1 aprile, Claudio Luciano è tornato a casa

  • Pesce di lago cinese spacciato per bianchetti: denunciato ristoratore

  • Champions League, Juventus eliminata: Allegri massacrato sui social

  • Limoncino, esplosione in una casa: uomo ustionato gravemente

  • Sconfitto a tennis, insulta un socio del circolo che risponde con le botte: denunciato un 57enne

Torna su
LivornoToday è in caricamento