Serie B, Livorno-Pescara: le probabili formazioni. Tramezzani: "Determinati a uscire da questa situazione"

Amaranto in emergenza e alla disperata ricerca di punti salvezza. Il tecnico dovrebbe riproporre ancora il 3-5-2

Segui Livorno-Pescara in diretta dalle 15

Una sfida da ultima spiaggia. Il Livorno, reduce da tre sconfitte consecutive, ospiterà al Picchi il Pescara di Luciano Zauri nella diciottesima giornata del campionato di Serie B (fischio d'inizio alle 15 di giovedì 26 dicembre). Una gara che Luci e compagni, complici una classifica ormai disperata, non possono fallire: sono infatti già nove i punti di ritardo dalla zona salvezza, otto quelli dalla zona playout. L'arrivo di Paolo Tramezzani, chiamato a sostituire Roberto Breda sulla panchina amaranto lo scorso 9 dicembre, non ha fin qui dato quell'auspicata scossa, con il Livorno finito ko prima con il Benevento e poi con il Crotone. Chiaro che un ulteriore passo falso sarebbe deleterio per classifica e morale, suonando quasi come una resa anticipata.

Le scelte di Tramezzani

Un crocevia quindi fondamentale per il futuro, al quale gli amaranto arrivano in piena emergenza. Alle assenze di lungo corso di Stoian e Brignola, si sono aggiunte negli ultimi giorni quelle di Marsura, Murilo, Gasbarro, Raicevic, Luca RizzoBogdan e Di Gennaro. Scelte che, di conseguenza, saranno quasi obbligate per Tramezzani, pronto a confermare ancora una volta il 3-5-2. Rispetto a quanto visto a Crotone, l'unica novità potrebbe essere l'inserimento di Del Prato al posto di Morelli, con il giovane scuola Atalanta a completare il pacchetto arretrato con Gonnelli e Boben. In mezzo al campo ancora spazio per Luci, Agazzi e Rocca con Morganella e Porcino sulle corsie esterne, mentre in attacco Mazzeo e Braken si contendono una maglia a fianco dell'inamovibile Marras.

Tramezzani: "Voglia e determinazione per uscire da questa situazione"

"Dobbiamo capire che le partite durano novanta minuti ed oltre - ha dichiarato Tramezzani al sito ufficiale del Livorno -. La squadra deve giocare con la convinzione di poter portare a casa punti, ripartendo da quello che è stato fatto di buono a Crotone. Siamo noi che cambiamo le cose, in tutti ci deve essere la voglia e la determinazione per uscire da questa situazione. Quello che mi è piaciuto in questi giorni - ha continuato -, è la grande disponibilità mostrata dai calciatori durante gli allenamenti. Mettono il massimo impegno durante ogni seduta, hanno molta voglia di fare bene".

Infine, qualche battuta sul Pescara: "Loro sono un avversario tosto, con buone individualità. Verranno a Livorno per cercare di imporre il loro gioco. Noi dovremo toglierli i riferimenti ed il possesso palla, cercando di approfittare dei punti deboli che hanno".

Livorno-Pescara, le probabili formazioni

Livorno (3-5-2): Plizzari; Del Prato, Gonnelli, Boben; Morganella, Rocca, Luci, Agazzi, Porcino; Marras, Mazzeo. All.: Tramezzani.
Pescara (4-3-2-1): Kastrati; Ciofani, Drudi, Scognamiglio, Del Grosso; Busellato, Palmiero, Memushaj; Galano, Machin; Borrelli. All.: Zauri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bello FiGo: "Concerto annullato per paura? Fake news, questi poveracci non hanno soldi per pagarmi"

  • Tragedia a Castagneto Carducci, 37enne muore dopo essersi ribaltato con l'auto

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Isola d'Elba, si ribalta con l'auto dopo aver colpito un albero: grave 42enne

  • Rosignano Marittimo, palestra evade il fisco per 300mila euro

  • Toscana Pride 2020, a Livorno il 20 giugno sfila l'orgoglio Lgbtqia+: "Dobbiamo vivere come persone libere"

Torna su
LivornoToday è in caricamento