Ascoli-Livorno: trasferta vietata ai tifosi, ma nel settore ospiti spuntano quattro fedelissimi: ecco chi sono

Match proibito ai residenti nella provincia di Livorno, ma in terra marchigiana erano comunque presenti due membri del club Milano Amaranto e due del Porto

La scelta è stata di quelle che hanno fatto discutere: ai tifosi amaranto è stato impedito di seguire la squadra nella trasferta di Ascoli, con il divieto di vendita dei biglietti ai residenti nella provincia di Livorno. Ma i ragazzi di Breda, al Del Duca, non sono comunque rimasti soli. Al loro fianco, nel settore ospiti, quattro fedellissimi: due del club Milano Amaranto (Gianni Cecchi e Alberto Fazzi) e due del club Il Porto (Paolo Cosima Simoncini), tutti residenti ovviamente al di fuori del territorio livornese. Un viaggio lungo, che non ha però deluso le aspettative, come confermano le parole di Gianni Cecchi raggiunto telefonicamente da LivornoToday: "Ne è valsa la pena, i ragazzi hanno lottato come sempre e alla fine hanno conquistato un punto meritato. Noi non volevamo lasciare il settore ospiti vuoto, senza neanche uno stendardo amaranto. Ciò che ci spinge è solo la passione, sperando che la squadra possa regalarci delle soddisfazioni". Soddisfazioni che, questi tifosi, meritano con tutto il cuore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star, Chef Carrara a Livorno per trovare la migliore pasticceria

  • Spezia-Livorno, scontri con la polizia: rischio daspo per 23 tifosi amaranto

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • A scuola di livornese: origine, significato e funzioni del dé

  • Da Hollywood a Livorno, Stanley Tucci tra i banconi del Mercato Centrale

  • Esercito, polizia e vigili del fuoco in via Terrazzini: strada chiusa, ma è un falso allarme

Torna su
LivornoToday è in caricamento