Livorno, il profilo di Enrico Brignola: estro e fantasia per l'attacco amaranto. Video

Il giocatore, prelevato in prestito dal Sassuolo, ha una grande capacità di saltare l'uomo. Cercherà di aiutare il reparto offensivo a fare il salto di qualità di cui ha bisogno

SPECIALE CALCIOMERCATO: ACQUISTI, CESSIONI E PROFILI DEI NUOVI GIOCATORI. VIDEO

È uno dei colpi messi a segno dal Livorno nell'ultima giornata di mercato e, forse, anche il più inaspettato visto che sul suo conto c'erano il Brescia e il Pescara. Invece, come spiegato dal direttore sportivo Elio Signorelli, Enrico Brignola, classe 1999, ha accettato di vestire l'amaranto per questa stagione convinto dalla bontà del progetto. Si tratta sicuramente di un acquisto di lusso per la serie B e che, in attacco, può e dovrà fare la differenza. Dotato di un sinistro esplosivo, Brignola è un giocatore duttile, capace di saltare l'uomo e di creare quella superiorità nel reparto offensivo che fino a oggi è mancata. In molti lo paragonano a Lorenzo Insigne, ma lui ha più volte ribadito che il suo modello è l'olandese Arjen Robben. 

Dalle giovanili del Benevento fino alla serie A: la carriera di Enrico Brignola

Nonostante la giovane età (ha compiuto 20 anni l'8 luglio), l'esterno può già vantare una carriera di tutto rispetto (i dettagli nella grafica di transfmarkt.it). Cresciuto nelle giovanili del Benevento, nel 2015 viene notato da Bruno Conti e viene ceduto in prestito alla formazione Allievi nazionali della Roma con la quale scende in campo 28 volte mettendo a segno 5 reti. Dopo l'esperienza nella Capitale, Brignola ritorna al Benevento dove si alterna tra Primavera e prima squadra. Quest'utlimo anno, stagione 2017/2018, coincide con la promozione dei sanniti in serie A e per l'esterno si aprono le porte del grande calcio. 

Rendimento Brignola-2

Calciomercato Livorno, Signorelli: "Soddisfatti, ma l'obiettivo resta la salvezza"

Brignola esordisce nella massima serie il 3 dicembre 2017 nel pareggio per 2-2 contro il Milan che passerà alla storia per il gol del portiere Brignoli nei minuti di recupero. Poco più di un mese dopo, l'esterno realizza anche la sua prima rete in A in occasione della partita vinta per 3-2 in casa contro la Sampdoria. La stagione per il Benevento si chiude con un'amara retrocessione, con Brignola che, in totale, colleziona 18 presenze condite da tre reti e due assist. Il suo talento non passa di certo inosservato e il Sassuolo si aggiudica le sue prestazioni per 3,5 milioni di euro. Con i neroverdi, nella stagione 2018-2019, non riesce a ripetere quanto di buono fatto in Campania e, complice anche un infortunio nella seconda parte di campionato, scende in campo solamente in 7 occasioni siglando una sola rete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo a Livorno per venerdì 15 novembre: previsti temporali e forte vento

  • Maltempo, monitorate strade e corsi d'acqua. Salvetti: "Quadro impegnativo ma sotto controllo"

  • Maltempo: fiume Cecina in piena, evacuate 500 persone. Lippi: "Abbandonati da Governo e Regione"

  • Maltempo, codice rosso per rischio idraulico: scuole chiuse a Livorno, Cecina e Collesalvetti

  • Muore al casello di Rosignano, il cordoglio dei colleghi e della questura per il poliziotto autista

  • Rosignano, muore a 57 anni schiantandosi contro il casello autostradale

Torna su
LivornoToday è in caricamento