Rugby, Serie B. I Lions annientano Formigine: 33-0

Netta vittoria per la formazione di Brancoli, che domina in lungo e in largo il match

Livorno espugna Parma: 13-29

Netta vittoria per i Lions Amaranto nella sesta giornata del campionato di Serie B. La formazione di Brancoli, davanti al proprio pubblico, ha superato con un largo 33-0 il Formigine fanalino di coda del torneo. Un successo che permette a Scardino e compagni di allungare a 14 il proprio margine sulla zona retrocessione.

Lions Amaranto-Highlanders Formigine

Sotto la pioggia, i Lions hanno iniziato la sfida del 'Priami' con il piglio giusto. Alla prima azione costruita, dopo una ficcante percussione di Tamberi, è l'attivo pilone Fusco (2') a siglare, di forza, la prima meta del confronto. Il mediano Matteo Magni, dall'angolo sinistro, trasforma: 7-0. Lions concreti in difesa e lucidi in fase offensiva. L'ala Barsali, al 15', inizia il suo show personale (per lui, in tutto, tre mete) e, in velocità, schiaccia in mezzo ai pali. Matteo Magni trasforma: 14-0. Su classica azione della mischia successiva ad una touche in zona d'attacco, va a segno, al 22', il valido tallonatore Giusti (costretto poco dopo a lasciare la sfida per infortunio). Matteo Magni trasforma ancora: 21-0. Il Formigine prova, senza successo, a siglare dalla piazzola con l'apertura Fontanesi i primi punti del proprio confronto. All'intervallo, sul 21-0, la situazione, per i padroni di casa, è a dir poco invidiabile. In avvio di seconda frazione, giunge la meta-bonus dei locali messa a segno, sull'out sinistro, dallo scatenato Barsali: 26-0. A risultato acquisito, comincia il valzer delle sostituzioni. Il ritmo cala: i Lions non spingono più sull'acceleratore, mentre i modenesi, denotando tutti i propri limiti, non riescono ad accorciare le distanze. Al 33' terza meta di Barsali, dopo un bell'attacco al largo. Ancora Matteo Magni - nel frattempo slittato all'apertura -, arrotonda con la trasformazione, per il definitivo 33-0.

Dopo la pausa di domenica prossima, gli amaranto giocheranno il 15 dicembre al Moletolo di Parma, contro i locali degli Amatori Valorugby cadetti.

Il tabellino

LIONS AMARANTO LIVORNO – HIGHLANDERS FORMIGINE 33-0

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LIONS AMARANTO LIVORNO: Magni N.; Barsali, Shehu, De Libero (8' st Novi), Gregori (4' st Banchieri); Rolla (24' st Siviero), Magni M.; Bernini (17' st Cortesi), Scardino (cap.), Tamberi; Pulaha (17' st Vitali L.), Ciandri; Tichetti, Giusti (36' pt Sarno), Fusco (4' st Filippi). All.: Giampaolo Brancoli.
HIGHLANDERS FORMIGINE: Cantarelli (cap.); Sereni (22' st Splendi), Cerza, Susa, Morano (5' st Minì); Fontanesi, Marangoni; Ozzarini (5' st Palladino), Poli, Corradini Zini (25' st Ricciardi); Coppola (30' st Califano N.), Ranuccini; Babbo, Molinaro (23' st Vaccari), Califano M. (25' st Visentino). All.: Jacopo Rubbi.
MARCATORI: nel pt (21-0) 2' m. Fusco tr. Magni M., 15' m. Barsali tr. Magni M., 22' m. Giusti tr. Magni M.; nel st 2' m. Barsali, 33' m. Barsali tr. Magni M..
NOTE: giornata piovosa, espulsione temporanea per Morano (21' pt). Calci: Magni N. 4/5 (trasformazioni); Fontanesi 0/1 (piazzati). In classifica 5 punti per i Lions (successo e bonus-attacco; 5 mete all'attivo) e 0 per il Formigine (battuto con un margine superiore alle sette lunghezze; nessuna meta realizzata).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

Torna su
LivornoToday è in caricamento