Moby Prince, verità e giustizia per le 140 vittime della strage

Dalla corona deposta al giardino della memoria, al corteo fino al lancio di rose e la lettura dei nomi di chi perse la vita in quel maledetto 10 aprile 1991

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

La corona di fiori al giardino della memoria, la messa celebrata in Duomo, l'incontro tra il sindaco e i familiari delle vittime e la lettura dei nomi di chi, in quella maledetta notte del 10 aprile 1991, perse la vita nella più grande tragedia del dopoguerra della marina civile. Una strage, in verità, come sottolineato nelle commemorazioni in occasione dell 28esimo anniversario del Moby Prince, che ancora attende verità e giustizia. Quelle che, a gran voce, chiedono da una vita le associazioni dei parenti al grido di #iosono141.

Potrebbe Interessarti

  • Elezioni comunali, Salvetti sindaco: "Bella Ciao" al momento dell'incontro con Romiti

  • Elezioni comunali, Salvetti sindaco e in Comune parte il coro "Livorno antifascista"

  • Salvetti sindaco, la dedica musicale di Rondelli e Lenzi tra comunismo perduto e nuova sinistra

  • Maturità 2019, gli studenti livornesi dopo la prima prova scritta: "Tracce inaspettate"

Torna su
LivornoToday è in caricamento