Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Salvini all'Elba: "Qui si lamentano di sanità, trasporti e collegamenti. Mandiamo a casa Rossi e il Pd ". Video

Il leader della Lega a Portoferraio in campagna elettorale per le Regionali in Toscana del 2020

 

Si è fermato un attimo con la stampa dopo l'inaugurazione della prima sede della Lega all'isola d'Elba e appena concluso il breve comizio in piazza Cavour, a Portoferraio, davanti a poco meno di un migliaio di militanti e simpatizzanti. Poi il leader del Carroccio Matteo Salvini, per la prima volta sull'isola da quando è nato, è ripartito per il Tuscany Hall di Firenze, per il secondo appuntamento elettorale di sabato 30 novembre. "Dopo 46 anni - ha detto Salvini - era l'ora di venire qui all'isola d'Elba non in vacanza ma per lavoro. Magari ci torneremo in vacanza... Qui si lamentano di alcuni problemi più gravi che in tante zone della Toscana: la sanità, innanzitutto, e secondariamente i trasporti e i collegamenti fino alle tariffe alle tasse" .

Salvini: "Il candidato? Per ora la squadra. Da qui il cambiamento atteso da 50 anni"

"Da qua si parte per una bellissima avventura che abbraccerà tutte le città, le isole e  tutti i borghi della Toscana - ha proseguito il numero uno della Lega -, per un cambiamento atteso da 50 anni. Il nome del candidato arriverà alla fine di un percorso. Ora stiamo costruendo la squadra e il progetto per la Toscana per i prossimi vent'anni. Il nome della donna o dell'uomo che farà il centravanti arriverà, ma l'importante è la squadra. E il progetto di mandare a casa Rossi e il Pd, in tutte le sue trasformazioni renziane, boschiane, lettiane, venusiane. L'importante è il cambiamento".

Potrebbe Interessarti

Torna su
LivornoToday è in caricamento