rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Animali

Allestire un giardino a misura di gatto, tutti i suggerimenti utili

I consigli per costruire un ambiente sicuro e confortevole per il nostro amico felino

I gatti sono animali che amano trascorrere del tempo all'aria aperta, in particolar modo durante la bella stagione. Se abbiamo un giardino o un terrazzo, quindi, possiamo arredarlo in maniera da renderlo il più confortevole possibile per il nostro amico felino. Vediamo tutto ciò che c'è da sapere.

I vantaggi di un giardino a misura di gatto

Allestire un giardino a misura di gatto comporta una serie di vantaggi. Ecco i principali: 

  • la natura e il nuovo ambiente attirano l'attenzione del gatto, che, di conseguenza, è meno annoiato;
  • andare alla scoperta di nuovi posti all'interno del giardino lo rende più indipendente;
  • salti, giochi e divertimento hanno benefici non solo sul suo umore, ma anche sul suo fisico;
  • se si ha più di un gatto, la possibilità di avere più risorse a disposizione fa sì che gli animali non entrino in conflitto tra loro.

Come organizzare il giardino

Fornirgli un nascondiglio sicuro

I gatti amano nascondersi. A tale scopo possiamo creare in un'area del giardino un piccolo nascondiglio, magari da sistemare in prossimità della porta. Il giardino (o il terrazzo) non deve inoltre essere spoglio, poiché questo potrebbe far sentire il felino troppo esposto. Possiamo utilizzare arbusti, fogliame o materiale di riciclo, come ad esempio vecchie scatole di legno, per creare diversi nascondigli.

Posti in alto per rilassarsi e nascondersi

Se avete un gatto in casa, avrete sicuramente notato che a questi animali piace stare in alto. Ciò, infatti, gli permette di sentirsi più sicuri, garantendogli allo stesso tempo un buon punto di osservazione da cui controllare eventuali pericoli. Possiamo quindi utilizzare delle mensole sulla staccionata oppure trasferire all'esterno la loro sdraiata preferita.

Un angolo in cui farlo riposare

Altra attività particolarmente amata dai gatti è il riposo. Possiamo quindi destinare un angolo del giardino da dedicare interamente a loro e nel quale mettere la loro cuccia preferita o un comodo cuscino. Se al nostro felino piace stare all'esterno anche quando piove o fa freddo, occorre installare una casetta che possa offrirgli un riparo.

L'acqua

Il gatto, come ogni animale, deve bere con regolarità, in particolare quando le temperature si fanno elevate. È quindi necessario fornirgli più fonti d'acqua posizionate in diversi punti del giardino, soprattutto se in casa abbiamo più gatti: questo, infatti, contribuirà a diminuire possibili conflitti.

Una superficie su cui affilare le unghie

I gatti amano graffiare le superfici per mantenere le loro unghie in buone condizioni. A tale scopo possiamo mettere in giardino un vecchio ceppo d'albero o un tiragraffi.

Scegliere le piante giuste

Le piante del giardino o del terrazzo devono essere scelte con cura, in quanto alcune di queste potrebbero essere pericolose, se ingerite, per la salute dei gatti. In particolare bisogna evitare:

  • gigli: se mangiati possono causare problemi ai reni;
  • cicadofite: appartenenti alle spermatofite sono molto simili alle palme e possono causare insufficienza epatica;
  • miante a bulbo: causano vomito e diarrea;
  • narciso: è responsabile di ipotensione e, nei casi più gravi, di convulsioni

Queste, invece, le piante consigliate:

  • erba gatta;
  • viole africane;
  • gerbere;
  • orchidee;
  • petunie;
  • bocca di leone.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allestire un giardino a misura di gatto, tutti i suggerimenti utili

LivornoToday è in caricamento