rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Animali Capoliveri

Isola d'Elba, trovata una tartaruga morta sulla spiaggia di Capoliveri: aveva ingerito una lenza da pesca

L'animale si aggirava nel golfo da giorni ma non è stato possibile recuperarlo

Ieri sera, martedì 11 gennaio, un giovane esemplare di tartaruga marina, apparentemente una Caretta caretta, è stata trovato morto sulla spiaggia del Lido di Capoliveri. La carcassa dell'animale è stata recuperata grazie al lavoro di Isa Tonso, responsabile del progetto Tartarughe Marine Legambiente Arcipelago Toscano, di Cecilia Mancusi di Arpat e l'intervento di due guide del Parco Nazionale:  Roberto Barsaglini e Valeria Paoletti.  "Da un'analisi sommaria  - sottolineano le guide - si tratta di un giovane esemplare, morto da poco, 30/35 cm di lunghezza del carapace, con presenza di una lenza da pesca ingerita che la attraversa completamente e che si era aggrovigliata ad una corda che legava insieme alcuni rami d'albero. Verosimilmente, il tutto ha portato alla creazione di una trappola che, con l'ulteriore complicità delle mareggiate dei giorni scorsi, si è rivelata mortale per questa giovane tartaruga marina". 

Da quanto riferito ai volontari intervenuti per recuperare la tartaruga da alcuni frequentatori della zona, sembra che il povero animale si aggirasse nel golfo del Lido già da alcuni giorni: se il fatto fosse stato adeguatamente segnalato forse avrebbe avuto qualche chance di essere recuperato vivo e adeguatamente curato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola d'Elba, trovata una tartaruga morta sulla spiaggia di Capoliveri: aveva ingerito una lenza da pesca

LivornoToday è in caricamento