Bello Figo, annullato il concerto del trapper ghanese al Nuovo Teatro delle Commedie

Il live era previsto per il 24 gennaio: "Lo avevamo chiamato prima delle polemiche del video girato all'università. È un personaggio provocatorio che fa discutere"

Annullato il concerto di Bello FiGo.  Il trapper di "Pasta col tonno" e "Non pago affitto" è tornato sulla scena musicale e lo ha fatto col videoclip  incriminato "Trombo a Facoltà", girato senza autorizzazione all'interno della facoltà di Economia dell'università di Pisa, scatenando una valanga di polemiche e la reazione indignata dell'ateneo pisano che ha promesso battaglia per tutelare la propria immagine. "Razzismo alla rovescia" e "mercificazione del corpo femminile" le critiche mosse da più parti per i messaggi degradanti contenuti nel video musicale: polemiche che per i ragazzi del Circolino, giovani livornesi under 25, sembrano non essere un problema, anzi. Lo sono invece per il trapper che, dopo aver in un primo momento confermato la data livornese, ha fatto un passo indietro pochi giorni fa, annullando l'esibizione.

Il Circolino: "Bello FiGo provocatorio, nessuno invece giudichi le ragazze del video"

"L'idea di chiamare Bello FiGo è precedente al polverone sollevato con il video girato all'università - racconta Vittorio Cateni, presidente dell'associazione Il Circolino -. Con i ragazzi di Emù Party avevamo già in programma di fare questo concerto all'interno del format che curiamo sulla musica rap e trap. Volevamo Bello FiGo perché è un personaggio provocatorio e che fa discutere con le sue canzoni, creando anche un dibattito intorno a certe tematiche". Il concerto, quindi, era già stato pianificato e l'ondata di polemica, e di pubblicità, sembra essere soltanto una fortunata coincidenza. "In questo momento però ci teniamo a prendere una posizione sul dibattito che si è venuto a creare sulla stampa e sulle accuse rivolte a un gruppo di ventenni livornesi che hanno partecipato al video: nessuno ha il diritto di giudicarle, la loro è una scelta assolutamente legittima, alla fine è un videoclip come un altro".

Il precedente al The Cage, un live da tutto esaurito

Noto per i suoi pezzi scorretti in cui "ironizza" sugli stereotipi legati agli immigrati e da sempre al centro di scandali e polemiche, Bello FiGo è già stato in concerto a Livorno nella primavera del 2017, periodo in cui molti locali avevano annullato le sue esibizioni per motivi di sicurezza, in seguito alle minacce di morte che continuavano ad arrivare all'indirizzo del controverso personaggio, criticato da più parti per i messaggi fatti passare con le sue canzoni. All'epoca il The Cage, andando controcorrente e con la volontà di opporsi al clima di odio che ruotava intorno al cantante, invitò il trapper ghanese devolvendo gli utili ad un progetto di emergenza abitativa. Il concerto, in barba alle polemiche, registrò il tutto esaurito. Non resta dunque che aspettare il prossimo 24 gennaio per vedere cosa altro riserverà al pubblico il controverso trapper. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(foto Today)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Tragedia alla Rosa, accusa un malore e muore a 56 anni davanti al marito

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

  • Livorno, inizia l'era di Giorgio Heller: "Piazza importante, pronti a rinforzare la squadra. Le pendenze? Saranno saldate"

  • Coronavirus nelle Rsa, boom di casi: oltre 100 i positivi tra ospiti e operatori. E Coteto diventa struttura Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento