rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Attualità

Il Ca' Moro sorgerà in Venezia, Paoletti: "Sarà un bar-bistrot, speriamo di aprire per l'estate"

Il locale sorgerà in via Borra all'angolo con gli Scali degli Isolotti. Il direttore: "È una corsa contro il tempo, ma siamo carichi per questa nuova avventura"

Il Ca' Moro riaprirà in via Borra all'angolo con gli Scali degli Isolotti. Forse in estate ed è per questo che è partita una vera e propria corsa contro il tempo. Sarà un bar-bistrot e, come accadeva nel ristorante affondato ad agosto, a servire i clienti saranno i ragazzi speciali del Parco del Mulino. La novità è stata annunciata direttamente dal direttore della cooperativa, Marco Paoletti: "I lavori stanno andando avanti con la speranza di essere pronti a giungo per l'inizio della stagione estiva. Il locale, grazie al prezioso contributo di Uappala, sorgerà in Venezia. Siamo un po' spaventati da questa novità perché ci andremo a confrontare con una zona ricca di altri ristoranti e di eventi, ma ci sentiamo pronti per questo grande passo. I ragazzi, grazie anche alla scuola che hanno potuto fare all'hotel Palazzo, saranno all'altezza della situazione e vivranno al 100% il nuovo locale che sarà gestito esattamente come il precedente Ca' Moro". 

ppalazzo degli isolotti-2

Fondamentale, come detto, il contributo di Mirko Peiani di Uappala Hotel che ha messo a disposizione la struttura: "Con lui abbiamo iniziato un percorso proficuo - continua Paoletti - e speriamo che la collaborazione con lui vada avanti il più possibile perché la sua azienda rappresenta una certezza in questo settore". Il nuovo Ca' Moro necessiterà anche di una campagna pubblicitaria per far conoscere a tutti i livornesi la sua nuova collocazione: "Intorno al bar bistrot costruiremo eventi, pacchetti per attrarre i turisti e se possibile un giro dei fossi in battello" specifica Paoletti. 

I protagonisti saranno, come sempre, i ragazzi diversamente abili: "Sono tutti carichi - conclude il direttore - e anche loro non vedono l'ora di iniziare. Nel futuro mi piacerebbe anche poter ampliare il nostro staff sempre con ragazzi speciali perché ci piacerebbe poter diventare una specie di punto di riferimento per il loro inserimento nel mondo del lavoro". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Ca' Moro sorgerà in Venezia, Paoletti: "Sarà un bar-bistrot, speriamo di aprire per l'estate"

LivornoToday è in caricamento