rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Attualità

Caro energia, la proposta di Confcommercio: "Il 31 agosto spegniamo le luci per un quarto d'ora"

Il direttore provinciale Federico Pieragnoli: "L'emergenza scatenata dall'esplosione dei costi energetici sta mettendo in grave difficoltà tutte le nostre imprese"

Il caro energia e l'aumento delle bollette hanno spinto la Confcommercio Livorno a invitare tutti gli imprenditori ad aderire all'iniziativa nazionale del 31 agosto: spengere le luci per 15 minuti a partire dalle 12. "L'emergenza scatenata dall'esplosione dei costi energetici sta mettendo in grave difficoltà tutte le nostre imprese. La nostra Confcommercio nazionale si è attivata nei confronti delle autorità competenti e ha sottoposto a politica e istituzioni le richieste e le proposte delle imprese" sottolinea il direttore provinciale  Federico Pieragnoli.

"Un segnale silenzioso e necessario per far luce (spegnendola) sulla drammaticità della situazione che rischia di far collassare il sistema economico delle piccole imprese - aggiunge la presidente Francesca Marcucci -. Un sistema che ha visto soccombere già tante aziende a causa del Covid e che ora stava finalmente avendo la prima vera stagione di rinascita, penso soprattutto al comparto turistico. Le spese fisse lievitate con il prezzo dell'energia che continua a gonfiare senza certezza della fine, una forte inflazione, il pericolo della recessione. Chiediamo a gran voce che le istituzioni intervengano porre un tetto al prezzo del gas e alla revisione delle regole e dei meccanismi di formazione del prezzo dell'elettricità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro energia, la proposta di Confcommercio: "Il 31 agosto spegniamo le luci per un quarto d'ora"

LivornoToday è in caricamento