rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità Shangay-Corea / Via Fratelli Bandiera

Bollette troppo alte, Mr. Punto Pizza e Torta apre solo nel weekend: "Meglio chiusi che rifarsi sui clienti aumentando i prezzi"

Costi di materie prime ed energia sempre più elevati, la decisione del titolare Mikol Cambria di rimanere chiusi durante la settimana: "L'unica alternativa era aumentare i prezzi, ma non ce la siamo sentita per rispetto della nostra clientela"

"Così è impossibile andare avanti, non possiamo più permetterci di stare aperti tutta la settimana". È uno sfogo amaro, quello di Mikol Cambria, titolare della pizzeria Mr.PuntoPizza di via Fratelli Bandiera, nel quartiere Shangai. L'aumento dei costi dell'energia e delle materie prime, con cui, loro malgrado, devono fare i conti in questi mesi tutti gli italiani, sta mettendo a dura prova la sua attività, costretta a fronteggiare spese sempre maggiori. Emblematico un dato, quello relativo alla bolletta dell'energia elettrica: "Fino a quattro mesi fa pagavo 250 euro, l'ultima che mi è arrivata, invece, è di 800: più del triplo", spiega Mikol. Da qui la decisione: la sua pizzeria, che gestisce assieme alla compagna, rimarrà al momento aperta solamente il fine settimana.

Cambria: "Situazione critica, una mazzata l'ultima bolletta"

"Le spese, per noi, sono diventate insostenibili - racconta Mikol a LivornoToday -. C'è stato l'aumento dei costi delle materie prime e dell'energia, con bollette triplicate nel giro di pochi mesi. L'ultima che ci è arrivata, quella elettrica, è stata per noi una mazzata. Noi lavoriamo con i forni elettrici, che, quando siamo aperti, devono rimanere sempre accesi. A differenza di quanto era accaduto fino ad ora, dove riuscivamo a rientrare nelle spese, adesso non ne vale più la pena rimanere aperti tutti i giorni per poi magari fare dieci o quindici pizze in una sera. Abbiamo quindi deciso di aprire solamente in quei giorni in cui lavoriamo di più, ovvero il venerdì, il sabato e la domenica". 

Mr. PuntoPizza-2

"L'unica alternativa - continua Mikol - era quella di aumentare i prezzi, ma non ce la siamo sentita: gli aumenti ci sono stati per tutti, non era giusto farli pesare ulteriormente sui nostri clienti. Ci dispiace non poter essere a disposizione tutti i giorni, così come ci dispiace per i nostri rider: oltre a quelli che ci davano una mano nel weekend, ne avevamo uno che lavorava con noi tutta la settimana e che adesso ha accettato di dimezzare il suo impegno. Ora - conclude - vedremo cosa accadrà nel futuro: ci auguriamo di poter tornare il prima possibile a lavorare come prima, ma per il momento, per una piccola attività come la nostra, la situazione è critica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette troppo alte, Mr. Punto Pizza e Torta apre solo nel weekend: "Meglio chiusi che rifarsi sui clienti aumentando i prezzi"

LivornoToday è in caricamento