"Chi fermerà la lirica?", online la stagione del teatro Goldoni: in cartellone Ambra Angiolini e Neri Marcorè

Gli spettacoli trasmessi sul canale Youtube del teatro e sulla piattaforma Livù. Tra i protagonisti anche Ubaldo Pantani e Paola Minaccioni, in scena le compagnie locali e tanta lirica

Sarà una stagione diversa quella del teatro Goldoni, la prima targata Gamba - Menicagli e, soprattutto, la prima interamente online, salvo nuove ed auspicabili indicazioni. Era già infatti tutto pronto per la presentazione di un cartellone dal vivo, ma l'ultimo dpcm, che ha portato alla chiusura delle sale teatrali, ha imposto un dietro-front a cui i due direttori artistici hanno risposto con un'idea innovativa che permetterà al pubblico di tornare, seppure virtualmente, in sala. Nascono così, facendo di necessità virtù, un nuovo format e il nuovo logo di WebOpera che accompagneranno online, almeno fino a febbraio, il progetto "Chi fermerà la lirica?", affettuosamente appoggiato anche dai Pooh, band che ha ispirato il titolo, grazie a un messaggio inviato da Red Canzian.

"Il format ideato prevede tre 'sottoformat' pensati per rendere meno difficile questa separazione obbligata - ha dichiarato il direttore amministrativo Mario Menicagli -. Non sarà una stagione di ripiego, ma credo nella possibilità di aggiungere, grazie alle riprese e alla distribuzione video, qualcosa che solitamente trascuriamo. Quando l'emergenza sarà finita e torneremo finalmente ad assistere agli spettacoli dal vivo continueremo a lavorare anche in questa direzione. La trasmissione video rende lo spettacolo un prodotto fruibile a tutti, anche a chi non ha accesso alla sala. Abbiamo ideato Box Opera in un momento di emergenza ma lo porteremo avanti anche dopo".

Sette voci, concerti in streaming col meglio della lirica

Il sipario del Goldoni si aprirà virtualmente sabato 14 novembre. In diretta sul canale Youtube del teatro Goldoni, e successivamente on demand su Livù, verrà trasmessa una serie di sette concerti lirici, per piano e voce, con sette protagonisti direttamente dal palco del Goldoni. Il programma prevede:

  • Sabato 14 novembre Marco Ciaponi, tenore, con Laura Pasqualetti al pianoforte
  • Sabato 21 novembre Stefano La Colla, tenore, con Anna Cognetta al pianoforte
  • Sabato 28 novembre Valentina Boi, soprano, con Anna Cognetta al pianoforte
  • Sabato 5 dicembre Daniela Cappiello, soprano, con Flavio Fiorini al pianoforte
  • Sabato 12 dicembre, Desirée Rancatore, soprano, con Laura Pasqualetti al pianoforte
  • Sabato 19 dicembre, Alberto Mastromarino, baritono, con Flavio Fiorini al pianoforte
  • Martedì 22 dicembre, Sonia Ganassi, mezzosoprano, con Silvia Gasperini al pianoforte

Poker d'Opera, quattro big rileggono la grande lirica

Ambra Angiolini, Ubaldo Pantani, Neri Marcorè e Paola Minaccioni racconteranno dal palco del Teatro Goldoni quattro opere liriche a cui sono particolarmente legati. Ambra narrerà in maniera originale "Tosca" di Puccini, Pantani "L'elisir d'amore" di Donizetti, Marcorè "La traviata" di Verdi e Minaccioni la "Carmen" di Bizet. Un format semplice, adatto a ogni tipo di pubblico, per scoprire e approfondire l'opera.

Opera Box, format teatralmusicale per guardare l'opera da un'altra prospettiva

"L'idea di Opera Box è quella di creare un divertente cortocircuito - ha dichiarato il direttore artistico Emanuele Gamba -, facendo cinema utilizzando materiale lirico dentro un'installazione artistica montata su un palco". In scena quattro opere rivisitate dalle compagnie livornesi e, per ogni titolo, verranno montati sul palco elementi della scenografia originale. Ogni messa in scena verrà poi registrata, montata e trasmessa on demand a partire dal primo sabato di programmazione.

Il programma di Opera Box

  • Sabato 9 gennaio "Il flauto magico" di W.A. Mozart di Pilar Ternera e NTC, con Alessia Cespuglio, Francesco Cortoni, Silvia Lemmi e Elisa Ranucci
  • Sabato 16 gennaio "Pagliacci" di R. Leoncavallo di Teatro Trabagai con Elena Farulli, Claudio Monteleone e Giorgio Monteleone
  • Sabato 23 gennaio "Il Barbiere di Siviglia" di G. Rossini di Dimitri/Canessa e Garbuggino/Ventriglia con Federico Dimitri, Elisa Canessa, Silvia Garbuggino e Gaetano Ventriglia
  • Sabato 30 gennaio "Iris" di P. Mascagni del Centro Artistico Il Grattacielo e Vertigo con Riccardo De Francesca, Claudio Marmugi, Eleonora Zacchi e Marco Conte

Buon compleanno Mascagni, il 7 dicembre il monologo di Crestacci

In occasione dell'anniversario della nascita di Pietro Mascagni, Michele Crestacci metterà in scena il monologo scritto da Alessandro Brucioni e presentato con successo al primo Festival Mascagnano. La piéce, recitata dal palco del teatro Goldoni, andrà in onda alle 21 del 7 dicembre. 

Tutti gli spettacoli, dopo la "prima" saranno disponibili on demand oltre che sul canale Youtube del teatro, su Livù e, grazie a una partnership, andranno in onda su Tele Granducato e sul canale Sky Classica. "Il format è totalmente gratuito - ha sottolineato Menicagli - e per questo vogliamo ringraziare anche gli abbonati che hanno deciso di aderire alla campagna "Sostieni il teatro" e hanno rinunciato al rimborso". 

Salvetti: "Faremo tutto il possibile per andare avanti anche in questo momento"

Anche il primo cittadino, come l'assessore alla cultura Simone Lenzi, ha partecipato alla presentazione della stagione in collegamento da Palazzo civico. "Sono soddisfatto di essere riusciti a organizzare, anche in un momento così complicato, un bel cartellone. Tutto ciò che stiamo creando in questo momento sarà un arricchimento per il futuro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento