"Con-Fusione", al via il festival di teatro per ragazzi: il programma degli eventi dal 12 al 20 settembre

Una manifestazione, ideata e diretta dal Teatro della Brigata, che porta a Livorno spettacoli e laboratori per grandi e piccini. Cepparello: "Il teatro è una medicina per affrontare i tempi bui"

Un festival per ragazzi che piacerà anche agli adulti.  Nove giorni, nove spettacoli, sei laboratori e quattro palchi sono i numeri dietro al "Festival Con-Fusione", che aprirà i battenti sabato 12 settembre animando la città con eventi e spettacoli fino al 20 settembre, e metterà al centro dell'attenzione il teatro per ragazzi.
La direzione artistica della manifestazione è di Ilaria di Luca e Andrea Gambuzza, fondatori della Compagnia Orto degli Ananassi e del Teatro della Brigata, che hanno deciso di mettere la loro decennale esperienza a servizio di un progetto improntato alla costruzione attraverso di una comunità attraverso il prezioso strumento del teatro. "Con-Fusione", realizzato col contributo del Comune di Livorno, Fondazione Teatro Goldoni, Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, Fondazione Livorno, Unicoop Tirreno, Chiesa Valdese e Fondo di Beneficenza Intesa San Paolo, non è però soltanto una manifestazione per bambini e ragazzi ma è un festival di teatro internazionale che piacerà anche agli adulti.

Andrea Gambuzza: "Un festival per ragazzi che farà riflettere gli adulti"

"Con-fusione è un festival pensato per le nuove generazioni ma adatto anche a una sensibilità adulta - ha dichiarato il co-direttore artistico Andrea Gambuzza -. Questo è il nostro primo festival, frutto di tanto lavoro e non poche difficoltà, soprattutto in questo momento, e il nome che abbiamo scelto sottolinea la necessità e il desiderio di creare dei legami, fusioni tra persone". Parte integrante del programma sono i laboratori gratuiti e gli abecedari dei mestieri, ideati per coinvolgere genitori e figli e regalare strumenti importanti per la formazione del pubblico del futuro.

Collaborazioni e sinergie per un unico obiettivo: "Il teatro deve creare comunità"

Tante le collaborazioni messe in piedi dagli organizzatori tra cui quella con il Mascagni Festival, che ospiterà il primo spettacolo "L'Opera nell'armadio", Scenari di Quartiere che ha messo in programma una riscrittura originale di Francesco Niccolini dell'opera "Moby Dick" e con il Comune di Livorno, grazie allo spettacolo "Alfonsina Strada. Una corsa per l'emancipazione" che sarà evento di apertura della settimana della mobilità. "Abbiamo sostenuto questo progetto perché il teatro, soprattutto in questo momento, può fornire anticorpi importanti – è intervenuta l'assessore alla mobilità Giovanna Cepparello -. L'arte è antidoto e medicina per i periodi bui e lo spettacolo che apre la settimana della mobilità è un omaggio alla bicicletta, che promuoviamo con ogni mezzo, e all'emancipazione femminile". Il teatro, quindi, quasi come un gesto eroico e come testimonianza della vivacità della città. "Nuove manifestazioni sono linfa vitale per Livorno - ha commentato Marco Leone, direttore del Teatro Goldoni -. Da un lato c'è la cultura, dall'altro c'è la paura e una abbatte l'altra". E la mission del festival si intreccia con quella di Scenari di Quartiere. "il teatro deve scendere in piazza, andare per le strade oltre che luoghi deputati, creare comunità – ha concluso Fabrizio
Brandi – e le nostre due manifestazioni lavorano per lo stesso obiettivo".

Il programma del festival 

  • Sabato 12 settembre 
    Museo di Storia Naturale del Mediterraneo - Palco esterno Ore 18.30 - L'Opera nell'armadio – Compagnia "Cie une autre Carmen" (a partire dai 2 anni). Evento in collaborazione con Mascagni Festival
  • Domenica 13 settembre
    Villa Fabbricotti - Chioschino Ore 10 - Laboratorio per famiglie "Il corpo e la voce" condotto da Sandrine Le Brun Bonhomme 
    Museo di Storia Naturale del Mediterraneo- Palco esterno - Ore 17.30 - "Parole sulla sabbia"  - Cicogne Teatro (a partire dai 5 anni) A seguire Abecedario Teatrale "Cosa fa il regista? Cosa fa il drammaturgo?"
  • Lunedì 14 settembre 
    Villa Fabbricotti - Biblioteca dei Ragazzi Ore 15 e 16.30 Laboratorio per famiglie "Teatri di oggetti"– Cicogne Teatro
  • Martedì 16 settembre 
    Centro Don nesi Corea Ore 15.30 Apertura Mostra "Il favoloso Gianni…" Ore 17 Ingresso Gratuito​ "Le favole al telefono" di Gianni Rodari – Compagnia Campsirago (a partire dai 5 anni)
  • Mercoledì 16 settembre 
    Museo di Storia Naturale del Mediterraneo Incontro finale del progetto "Diverse Opportunità"
    Parco centrale - Ore 16.15 Laboratorio per ragazzi "Giochiamo con la voce!" condotto da Enrica Notarfrancesco
    Sala conferenze - Conferenza "Dislessia: strumenti e strategie per i genitori"
    Sala del mare - Ore 18 "Leggetevi forte" - Luna e Gnac  (a partire dai 5 anni) - gratuito per chi partecipa alla conferenza
    Palco esterno Ore 21 "Alfonsina Strada. Una corsa per l’emancipazione" – Luna e Gnac Teatro (a partire dagli 8 anni) Evento di apertura della settimana della mobilità promossa dal Comune di Livorno 
  • Giovedì 17 settembre
    Centro Don Nesi Corea Ore 15 Abecedario Teatrale "Voglio fare il comico!" condotto da Luna e Gnac Teatro Ore 16.30 e 18 Ingresso Gratuito
    "Anouk"- Compagnia Tpo (a partire dai 5 anni) . A seguire Abecedario Teatrale "Cosa fa il coreografo?" condotto dalla compagnia Tpo
  • Venerdì 18 settembre 
    Villa Fabbricotti - Biblioteca dei Ragazzi Ore 17 Laboratorio per ragazzi di avvicinamento al testo "A caccia di Moby Dick" condotto da Federico Raffaelli (a partire dai 13 anni)
    Scoglio della Regina  Ore 19 Ingresso gratuito "Moby Dick" - Compagnia Inti (a partire dai 13 anni) Evento in collaborazione con il festival Scenari di Quartiere 
  • Sabato 19 settembre 
    Museo di Storia Naturale del Mediterraneo- Palco esterno Ore 20 "Ida, la signora della fermata del bus" - Teatro della Tosse (a partire dai 5 anni)
  • Domenica 20
    Villa Fabbricotti - Chioschino  Ore 10Laboratorio teatrale "Come invento un personaggio!" Condotto da Simona Gambaro – Teatro della Tosse
    Museo di Storia Naturale del Mediterraneo - Palco esterno Ore 17 Radio Pollicino si racconta "Condivisione delle interviste ai giovani spettatori del festival" condotto da Chiara Pistoia e Giulia Paoli. A seguire "Il tenace soldatino di stagno e altre storie" - Compagnia "Il Baule volante" (a partire dai 5 anni)

Tutti gli spettacoli saranno preceduti da "pillole" di Radio Pollicino

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prenotazione obbligatoria per tutti gli eventi su www.con-fusione-festival.eu Laboratori gratuiti - ingresso spettacoli 7 euro. Riduzioni: soci Orto degli Ananassi, gruppi di almeno 5 persone - Abbonamento per almeno 3 spettacoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Venezia, movida irresponsabile con assembramenti, fumogeni e risse: gli interventi delle forze dell'ordine

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

  • Coronavirus Livorno, esercizi commerciali di vendita al dettaglio aperti dalle 6 alle 22: l'ordinanza di Salvetti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento