rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Le corsie ciclabili finiscono su "Striscia la Notizia". L'esperto: "Estremamente pericolose". Video

L'inviata Chiara Squaglia ha intercettato anche l'assessore alla Mobilità Cepparello: "Se il Ministero ci dice che c'è qualcosa che non va siamo pronti a modificarle"

Le corsie ciclabili, realizzate dalla giunta in vari quartieri della città, dopo essere finite nel mirino delle opposizioni e dei cittadini questa volta sono state oggetto di un servizio da parte di Striscia la Notizia con l'inviata Chiara Squaglia. "Aumentano la sicurezza di chi va in bici" disse l'assessore alla Mobilità Giovanna Cepparello all'indomani dell'inizio dei lavori, ma in poco tempo gli stessi ciclisti ne avevano sottolineato la pericolosità visto che sono state realizzate accanto ai parcheggi delle auto. I conducenti dei mezzi a due ruote, come testimoniato nel servizio andato in onda il 21 ottobre, rischiano di essere colpiti da chi semplicemente apre uno sportello o investiti da chi si deve immettere nella strada principale. 

La replica dell'assessore Cepparello al servizio di "Striscia": "Assurdo, raccontate falsità"

L'inviata del tg satirico, che si è concentrata principalmente sulle corsie realizzate a La Rosa, ha intervistato gli abitanti del quartiere che, in maniera "colorita", hanno criticato quanto stabilito dall'amministrazione comunale: "La nostra incolumità è a rischio". Sulla questione, Chiara Squaglia ha sentito prima il parere di Enrico Bonizzoli, consulente e progettista di sicurezza stradale, che ha definito le corsie di Livorno come "estremamente pericolose" poi l'assessore Cepparello: "Sono state inserite nel codice della strada, se poi il Ministero ci dice che c'è qualcosa che non va sicuramente le modifichiamo". 

Il servizio di "Striscia la notizia" sulle corsie ciclabili. Video

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le corsie ciclabili finiscono su "Striscia la Notizia". L'esperto: "Estremamente pericolose". Video

LivornoToday è in caricamento