Martedì, 3 Agosto 2021
Attualità Shangay-Corea

Corea, don Matteo Gioia torna nella chiesa di Nostra Signora di Fatima

Il parroco è nuovamente il parroco della parrocchia dove iniziò la sua opera nel 1982

Corea riabbraccia don Matteo Gioia che, dopo essere divenuto parroco nella chiesa di Nostra Signora di Fatima nel luglio 1982, è tornato in quella che può essere tranquillamente definita casa sua. La parrocchia di via via Fratelli Cervi nel corso degli anni era stata sotto la guida amorevole dei sacerdoti della Madonnina del Grappa di Firenze, tra i quali ricordiamo don Alfredo Nesi, don Riccardo Moretti e don Corso Guicciardini Salviati. Fin dal suo primo insediamento, Don Matteo ha amato la comunità come si può amare un primogenito.

foto dM-2

Le nuove generazioni di giovani hanno già avuto modo di accogliere il nuovo nuovo parroco condividendo con lui il campeggio estivo effettuato nella prima settimana di luglio. La comunità ha voluto ringraziare il vescovo Simone Giusti per aver preso una decisione importante al fine di dare una nuova opportunità di crescita alla parrocchia e a Don Matteo che, nonostante gli anni passino, la sua voglia di mettersi in gioco rimane sempre immutata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corea, don Matteo Gioia torna nella chiesa di Nostra Signora di Fatima

LivornoToday è in caricamento