rotate-mobile
Attualità

Donazioni sangue: il 31 ottobre ecco il "Dracula Day" nei centri trasfusionali di Livorno, Cecina e Piombino

Le sale sono state allestite per Halloween saranno allestite con zucche e scheletri

Zucche, scheletri e ovviamente "vampiri in cerca di sangue" saranno i grandi protagonisti del Dracula Day, organizzato per lunedì 31 ottobre dai centri trasfusionali di Livorno, Cecina, Piombino, Pontedera e Volterra. "I nostri centri – dice Fabrizio Niglio, direttore dell'Area Medicina Trasfusionale dell'Asl Toscana nord ovest – saranno 'mostruosamente aperti' con una speciale ambientazione a tema Halloween. Tra maschere, sorprese e colori accogliereremo con allegria e professionalità tutti i donatori grazie a coreografie che farebbero impallidire lo stesso conte Dracula. Grazie alla collaborazione di Avis e Fratres ogni trasfusionale si trasformerà nella tana dei vampiri svelando i retroscena del lavoro quotidiano che viene svolto per tutto l'anno. Complice anche il successivo giorno festivo speriamo siano giorni ricchi di donazioni, brividi e divertimento", 

Donatore può essere chiunque, uomo o donna, di età compresa tra i 18 e i 65 anni in condizioni di buona salute e con un peso superiore ai 50 chilogrammi. Tutti i lavoratori dipendenti hanno diritto alla giornata di riposo retribuita. Chi dona per la prima volta (aspirante donatore) può farlo esclusivamente dopo aver effettuato un colloquio preventivo con i medici ed esami di controllo pre-donazione. La cosiddetta "donazione differita" ha lo scopo di aumentare la sicurezza trasfusionale per i pazienti e tutelare la salute del cittadino.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni sangue: il 31 ottobre ecco il "Dracula Day" nei centri trasfusionali di Livorno, Cecina e Piombino

LivornoToday è in caricamento