rotate-mobile
Attualità

Donazione organi, Livorno al terzo posto nella classifica nazionale delle città più generose

L'Indice del Dono 2022 pone la nostra città alle spalle solamente di Trento e Verona, mentre la provincia risulta la prima della regione

Livorno al terzo posto nell'Indice del Dono 2022, il rapporto del Centro nazionale trapianti che fotografa i dati delle dichiarazioni di volontà sulla donazione registrate negli ultimi dodici mesi nei comuni italiani al momento del rinnovo della carta d'identità. Tra quelle con più di 100mila abitanti, la nostra città, che ha registrato un valore del 69,01 (determinato da un 76,6% di indicazioni favorevoli e un 23,4% di contrari), è stata preceduta solamente da Trento (70,26) e Verona (69,11). Nella top ten, per quanto riguarda la Toscana, anche Firenze, che ha ottenuto il decimo posto con il 64,06.

Tra i comuni medio-grandi (30-100mila abitanti), medio-piccoli (5-30mila abitanti) e piccoli (meno di 5mila abitanti) il primato è invece stato conquistato rispettivamente da Nuoro (74,21), Primiero San Martino di Castrozza (provincia di Trento, 84,42) e Geraci Siculo (provincia di Palermo, 91,84).

Indice del Dono 2022, i dati per province

Tra le province, Livorno si piazza invece al settimo posto, prima in Toscana, con un Indice del Dono del 65,62. In prima posizione troviamo Nuoro (71,84) davanti a Trento (70,22) e Belluno (69,31). In coda Foggia (45,91), preceduta da Caserta (46,7) e Crotone (47,54).

Indice del Dono 2022, i dati aggregati per regione

Dai dati dell'indice, realizzato tenendo conto di una serie di parametri tra cui la percentuale di consenso alla donazione e il numero di dichiarazioni registrate rispetto alle carte d'identità emesse, emerge una forte differenza tra Nord e Sud, come confermano i risultati aggregati per regione: Provincia autonoma di Trento (70,22), Valle d'Aosta (68,87), Sardegna (65,67), Veneto (63,82), Friuli (63,52), Liguria (63,07) e Toscana (62,37) in testa, mentre in coda, alle spalle di Basilicata (53,34), Sicilia (51,8) e Campania (51,26), c'è la Calabria (51,19). La media nazionale del consenso alla donazione degli organi si attesta al 59,23.

Indice del Dono, come si calcola

L'Indice del Dono, espresso in centesimi, è stato elaborato tenendo in considerazione tre parametri, a ciascuno dei quali è stato applicato un peso specifico: 

  • percentuale delle dichiarazioni su carte d'identità elettroniche (CIE) emesse per popolazione maggiorenne (punteggio 20/100);
  • percentuale dei consensi su CIE emesse per popolazione maggiorenne (punteggio 20/100);
  • percentuale dei consensi sul totale delle dichiarazioni (punteggio 60/100).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione organi, Livorno al terzo posto nella classifica nazionale delle città più generose

LivornoToday è in caricamento