menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Isola d'Elba | Salvato dalla guardia costiera dopo un infarto, ringrazia il personale a cui deve la vita: "Siete eccezionali"

Determinante l'intervento dei militari che, nonostante le avverse condizioni climatiche, trasportarono l'uomo a Grosseto dove ricevette le cure del caso

Il 4 dicembre rischiò di morire a causa di un infarto, ma fu salvato grazie al tempestivo soccorso della guardia costiera che con l'aiuto di una motovedetta e dell'elisoccorso lo trasportarono all'ospedale di Grosseto salvandogli la vita. Così il  15 gennaio, Mariano Tarantola ha voluto visitare e ringraziare quelle persone che, nonostante le condizioni climatiche avverse, fecero di tutto per fargli ricevere le giuste cure del caso. 

L'uomo infatti fu colto da un malore e il personale del 118 e dell'ospedale Portoferraio hanno richiesto alla Capitaneria di porto di Portoferraio il trasferimento con propri mezzi del paziente. Imbarcato e stabilizzato a bordo della dipendente motovedetta Sar, giunto ormai in prossimità di Capo della Vita (località Cavo), l'imbarcazione fece rientro in porto poiché il trasferimento, particolarmente difficoltoso a causa del peggioramento delle condizioni meteomarine nel canale di Piombino (mare forza 5, vento di scirocco 40 nodi e onde alte 4 metri), fu ritenuto non più sicuro dal personale medico presente a bordo. Giunti a Portoferraio, il paziente fu riportato nel locale nosocomio dove veniva imbarcato a bordo di un elicottero della Guardia Costiera di stanza a Sarzana per il successivo trasferimento all'ospedale di Grosseto. Qui poté ricevere le giuste cure che gli salvarono la vita. 

Una volta dimesso e rientrato nella propria abitazione l'uomo chiese la possibilità di poter conoscere e ringraziare di persona l'equipaggio della motovedetta Sar in servizio quella notte e il comandante della Capitaneria di porto Portoferraio. Tarantola ha potuto così incontrare il personale a cui deve la vita e, per l'occasione, è stato omaggiato di un berretto con il logo della Guardia Costiera. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festival di Sanremo, Ibrahimovic in ritardo alla terza serata: "Bloccato in autostrada, accompagnato da un motociclista diretto a Livorno". Video

Attualità

Ultimo concerto, il grido disperato dei Live Club sul palco del Festival di Sanremo: "Senza di noi le città sono più brutte e vuote"

social

Festa della donna: origine, storia e significato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento