Attualità Montenero

Montenero, al via il restauro del Famedio: entro giugno la fine dei lavori

Il loggiato monumentale attiguo al Santuario, dove riposano livornesi illustri fra i quali Giovanni Fattori e Mario Puccini, sarà restituito alla cittadinanza

Il Famedio di Montenero, loggiato attiguo al Santuario dove riposano livornesi illustri fra i quali Giovanni Fattori e Mario Puccini, sarà presto restituito alla cittadinanza grazie a un'opera di restauro che, compatibilmente con le norme antiCovid, sarà completata entro giugno. A farsi carico della spesa di circa 30mila euro, in virtù di una convenzione con il Comune, sarà il Lions Club Livorno Host che, tramite il suo presidente Gianluca Zingoni, è riuscito a coinvolgere altri club di service cittadini tra cui: Lions Club Porto Mediceo, Rotary Club Livorno, Rotary Club Mascagni, la Fondazione Livorno e numerosi soggetti privati. 

Il loggiato ad oggi presenta numerosi danni dovuti, principalmente, alle infiltrazioni di acqua: "Questo progetto - sottolinea l'avvocato Zingoni -, che abbiamo voluto chiamare 'Ri-Doniamo loro la fama' nasce come inclusivo per tutti coloro i quali abbiamo a cuore la nostra città e vogliano dare una mano in questo momento difficile perché possa apparire sempre attraente. 

"Ringraziamo tutti i soggetti che collaborano a questa opera - commenta l'assessore alla Cultura Simone Lenzi -. Il restauro del Famedio è un atto di amore della città verso se stessa e la sia storia. Ci fa particolarmente piacere che avvenga in concomitanza con una prossima mostra di Mario Puccini che si terrà nel Museo di Città". 

Foto Sailko per Wikipedia (licenza CC BY 2.5)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montenero, al via il restauro del Famedio: entro giugno la fine dei lavori

LivornoToday è in caricamento