Fase 2, le nove regole del ministero della Salute per evitare il contagio

Tutti i comportamenti da rispettare per prevenire e limitare il rischio di diffusione del Covid-19

Con l'inizio della fase 2 si è avuto un allentamento delle misure restrittive e le città, gradualmente, sono tornate a rianimarsi. Vietato però abbassare la guardia: per evitare nuove ricadute saranno infatti fondamentali i comportamenti dei cittadini. Per prevenire il contagio e limitare il rischio di diffusione del Covid-19, il ministero della Salute ha fornito nove regole da rispettare rigorosamente.

Fase 2, nove regole per prevenire il contagio

  • Lava spesso le mani con acqua e sapone o, in assenza, frizionale con un gel a base alcolica;
  • non toccarti occhi, naso e bocca con le mani. Se non puoi evitarlo, lavati comunque le mani prima e dopo il contatto;
  • quando starnutisci copri bocca e naso con fazzoletti monouso. Se non ne hai, usa la piega del gomito;
  • pulisci le superfici con disinfettanti a base di coloro o alcol;
  • copri mento, bocca e naso possibilmente con una mascherina in tutti i luoghi affollati e a ogni contatto sociale con distanza minore di un metro;
  • utilizza guanti monouso per scegliere i prodotti sugli scaffali e i banchi degli esercizi commerciali;
  • evita abbracci e strette di mano;
  • evita sempre contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro;
  • non usare bottiglie e bicchieri toccati da altri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

Torna su
LivornoToday è in caricamento