rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Attualità

Festa della donna, il programma degli eventi a Livorno per l'8 marzo

Musica, mostre, panchine colorate di rosso, trofei velici e canile gratis per gli animali di chi ha subito violenza: ecco tutte le iniziative

Film, mostre, spettacoli musicali, trofei velici e panchine colorate di rosso. Ecco come Livorno celebra l'8 marzo, data in cui ricorre la giornata tnternazionale dei diritti della donna. Sono tante le iniziative in programma in città che si protrarranno fino al termine del mese grazie al lavoro svolto dall'associazione Ippogrifo in collaborazione con altre realtà cittadine.

Il Comune, inoltre, ha avviato anche una campagna che prevede la messa a disposizione di spazi al canile municipale "La Cuccia nel bosco" per gli animali domestici di donne maltrattate inserite nei percorsi dei centri antiviolenza di Livorno. "Sembra banale – spiega la vicesindaco Libera Camici - ma non è così. Molte donne non reagiscono alle violenze o si allontanano dalla casa in cui sono vittime di violenza per paura di ritorsioni contro l'animale domestico. Sapere che possono mettere al sicuro oltre a se stesse e ai propri figli anche il cane, può essere uno stimolo per molte per rivolgersi con convinzione a un centro antiviolenza".  

Festa della donna, l'elenco degli eventi fino al 30 marzo

Il primo appuntamento in programma per oggi è organizzato dall'Avo (Associazione volontari ospedalieri) in collaborazione con l'amministrazione comunale. Alle 11, a Villa Corridi, alla presenza della vicesindaca Libera Camici, saranno inaugurate due panchine, una dipinta di rosso contro la violenza sulle donne, l'altra di bianco, colore della gentilezza. Nel pomeriggio invece alle 17.30 nei locali del Centro Donna si terrà uno spettacolo musicale con brani tratti da Le Operette, i Tanghi e la Musica Latino-Americana a cura del Coro Diapason diretto dal Maestro Giorgio Giannetti. L'iniziativa si svolgerà in collaborazione con la sezione di Livorno della Fidapa. L'evento sarà preceduto alle 16.30 dall'inaugurazione della mostra, visitabile fino al  31 marzo, del pittore Andrea Paglino che espone alcune sue opere negli spazi del Centro. 

Sarà inoltre presentato il progetto "Panchine Rosse" ideato da Anpana e Reset che prevede di colorare di rosso 6 panchine presenti in città sulle quali riportare slogan e frasi, anche e soprattutto in vernacolo, contro la violenza sulle donne. Una volta realizzato il progetto, riportando su una mappa le sei panchine rosse e congiungendole con una linea immaginaria, questa avrà la forma di un grande cuore.

Di seguito invece tutti gli appuntamenti successivi alla festa della donna:

  • Il 9 marzo sarà proiettata, al cinema teatro "4 Mori" a partire dalle 21.20, la pellicola "Quo vadis, Aida?" di Jamila Zbanic. Il ciclo dedicato al cinema si chiude mercoledì 16 marzo con "Petite maman" diretto da Céline Sciamma. 
  • Sabato 12 marzo si terrà il Trofeo Velico "Controvento", Livorno spiega le vele contro la violenza. Promosso dalla Rete antiviolenza città di Livorno in collaborazione con il circolo nautico e la Lega navale, l'iniziativa sarà presentata al Centro Donna alle 9. Ogni imbarcazione che parteciperà alla tradizionale regata avrà una bandiera rossa. La premiazione si svolgerà al Centro Donna a partire dalle 18.30. 
  • Mercoledì 16 marzo alle 16.30 al Centro Donna si terrà un incontro con Liliana Rampello organizzato con l'associazione Evelina De Magistris nell'ambito della tredicesima giornata in memoria di Liliana Paoletti Buti, insegnate e femminista, tra le fondatrici del Centro Donna di Livorno. 
  • Martedì 29 marzo invece sempre il Centro Donna ospiterà alle 9.30 un incontro di aggiornamento e formazione dal titolo "Media Civico. La tecnologia nella prevenzione  e protezione della violenza domestica" al quale partecipano Rete antiviolenza città di Livorno e Ginestra federazione antiviolenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della donna, il programma degli eventi a Livorno per l'8 marzo

LivornoToday è in caricamento