rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Attualità

"Pimpa", ecco il videoclip del nuovo brano di Giorgio Mannucci: "Così racconto come ho adottato la mia cagnolina"

Disponibile dal primo gennaio, il video descrive la vita quotidiana dell'animale attraverso il suo punto di vista

È disponibile su Youtube dal primo gennaio il videoclip di "Pimpa", brano estratto da "Scoprire", l'album di Giorgio Mannucci uscito lo scorso 11 novembre. Una canzone che il cantautore livornese ha dedicato alla sua cagnolina e che racconta una storia paragonabile a quella di molti altri animali a quattro zampe. "Pimpa - spiega l'artista - è la canzone che omaggia la mia canina, che si chiama per l'appunto Pimpa. Parla della sua vita, di come ci siamo incontrati e di cosa ha combinato quando è entrata a far parte della mia esistenza. È una setterina inglese scappata da un cacciatore vile e spietato sfruttatore, nella Maremma toscana. Salvata da una ragazza, che si occupa proprio di aiutare gli animali in difficoltà, Pimpa è rimasta per anni in una specie di comune di animali di vario tipo dove la sua posizione sociale era sempre messa in discussione dalla prevaricazione degli altri ospiti a quattro zampe, molto più forti di lei. Per la ragazza era necessario che qualcuno la venisse a prelevare".

"Un giorno un po' speciale - aggiunge Mannucci - , per caso o per destino, sono finito proprio in quel luogo, ci siamo incontrati e mi ha fatto subito mille feste. L'ultima cosa che volevo fare in quel periodo era adottare un cane, ma non so cosa sia successo e un paio di settimane dopo, io e la mia compagna dell'epoca siamo tornati nel posto per portarla via. Era scattato qualcosa. Qualcosa di più grande sia di me che di lei. La canzone parte proprio da qui".

"Pimpa è sempre stata molto presente nei miei video Instagram, nelle stories - commenta il cantautore livornese, che ha ideato, diretto e montato il videoclip -. Le ho pure dedicato una sezione sul mio profilo chiamata 'Classical Pimpa' dove alcune riprese della canina sono supportate da musica classica in perfetto sync. Quindi per il videoclip era necessario, per me, fare qualcosa di più grosso, sperimentare maggiormente con lei che, per fortuna, è sempre molto disponibile. Ho applicato così la telecamera sul dorso della canina legandola alla sua pettorina. Abbiamo iniziato a fare una passeggiata e ho filmato dunque tutto ciò che vedeva dalla sua prospettiva. È venuta fuori una sorta di daily routine dal punto di vista di un cane. Non mancano poi scene dove la si può vedere anche frontalmente: alcuni frame selezionatissimi presi da video fatti con il cellulare, o immagini che la ritraggono presente nello studio di registrazione durante le riprese di 'Scoprire'".

"È stato un lavoro molto divertente - conclude Mannucci -, di cui vado orgoglioso e che ferma nel tempo, una volta per tutte, la bellezza sicuramente di lei, ma anche e soprattutto la magia che si crea quando diventiamo padroni di cani. Quando decidiamo di adottarli e soprattutto di salvarli da determinate situazioni molto complesse". 

L'autore

Cantautore livornese, Giorgio Mannucci ha all'attivo sei album con band come Sinfonico Honolulu e Mandrake. Numerosi concerti per tutto lo stivale e anche alcune date in Germania, Francia e Svizzera. Ha collaborato con l’artista americana Lisa Papineau (Air; Jun Miyake). Vince nel 2016 il Rock Contest con la migliore canzone in italiano "Clinomania". Dopo anni di esperienze con band, esce "Acquario" (2017, ManitaDischi/SanteriaRecords), il suo primo disco solista prodotto insieme ad Ale Bavo (Subsonica, Mina). Lo porta in giro per lo stivale aprendo i live di artisti del calibro di Diodato e Gazzelle.

È tra i vincitori del concorso "Mai in Silenzio - musica contro la violenza di genere" indetto da Controradio Firenze e Regione Toscana con in giuria Brunori Sas e Irene Grandi. Nel 2020 esce il singolo "Ogni notte scoperta" (Manita Dischi), una struggente ballata nata durante il lockdown. Dall'estate 2021 crea "Musiche per film che non esistono" (Blackcandy Produzioni), una serie di cui cura musiche e video. Da alcuni episodi di questa serie vengono estratti gli audio che vanno a comporre il micro-album omonimo uscito nel marzo 2022. A novembre 2022 esce il suo secondo disco solista “Scoprire”, prodotto dallo stesso Mannucci, con la collaborazione di Tommaso Bandecchi, Lorenzo Buzzigoli e Ale Bavo, anticipato dal singolo "Nelle tue scarpe".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pimpa", ecco il videoclip del nuovo brano di Giorgio Mannucci: "Così racconto come ho adottato la mia cagnolina"

LivornoToday è in caricamento