rotate-mobile
Attualità

Giornata contro le discriminazioni per l'orientamento sessuale e identità di genere, gli eventi celebrativi in Toscana

Il 17 maggio previsto un momento di confronto organizzato nella saletta del Memoriale delle Deportazioni a Firenze che ospita la mostra sulle persecuzioni della comunità Lgbtqia+ nell'Italia fascista

La Toscana celebra la Giornata internazionale contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere con le associazioni del Tavolo regionale LGBTQIA+, con le amministrazioni toscane aderenti alla rete Ready e con la commissione regionale Pari opportunità. Venerdì 17 maggio è in programma un momento di confronto organizzato in collaborazione con lo stesso Tavolo regionale, con la Crpo e la rete degli enti locali contro le discriminazioni. L'incontro è in programma alle 17 nella saletta gialla del Memoriale delle Deportazioni a Firenze dove la Regione ha allestito fino al 26 maggio prossimo "Adelmo e gli altri. Confinati omosessuali in Lucania", mostra documentaria sulla persecuzione della comunità LGBTQIA+ nell'Italia fascista. 

Nel corso dell'evento, si confronteranno l'assessora regionale con delega alle Pari opportunità, una rappresentante della Commissione Regionale Pari Opportunità, il vicepresidente della Provincia di Lucca, le assessore alle pari opportunità dei Comuni di Firenze e Prato, assieme a Matteo Mammini di Rete Lenford e membro del comitato pari opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Firenze, Vincent Vallon di Arcigay Firenze Altre Sponde, Monia Marcacci in rappresentanza di Famiglie Arcobaleno e del Toscana Pride. Modererà Sara Di Giacomo,  Azione Gay e Lesbica. Prima dell'incontro sarà possibile, dalle 16 alle 17, visitare la mostra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata contro le discriminazioni per l'orientamento sessuale e identità di genere, gli eventi celebrativi in Toscana

LivornoToday è in caricamento