rotate-mobile
Attualità

Criminalità, Livorno al nono posto della classifica nazionale per numero di denunce di furti, rapine e droga

La graduatoria, stilata da Il Sole 24 Ore, vede la nostra città nella top ten per denunce in base al numero di abitanti. Quelli relativi a furti ed estorsioni i dati più negativi

Oltre mille denunce in più rispetto all'anno precedente (12.947 nel 2021, 13.956 nel 2022) ed ancora un non certo lusinghiero piazzamento nella top ten della classifica nazionale per il numero di quelle registrate in rapporto agli abitanti e relative al totale dei delitti commessi sul territorio. È questa la fotografia che emerge dal consueto indice della criminalità stilato da Il Sole 24 Ore e che, nel 2022, vede la conferma di Livorno al nono posto della graduatoria nazionale, dietro, in Toscana, solamente a Firenze (7°) e Prato (8°).

Tra i dati in miglioramento, per la nostra città, quelli relativi ai furti negli esercizi commerciali e all'associazione per delinquere, trend negativo, invece, per furti nelle abitazioni ed estorsioni. A livello nazionale, a guidare la classifica troviamo invece Milano che precede sul podio Rimini e Torino, seguite da Bologna, Roma, Imperia, le tre toscane e, al decimo  posto, Napoli, prima città del sud a comparire nell'elenco. Doveroso, tuttavia, sottolineare che si tratta di dati calibrati proprio sul numero di denunce presentate dai cittadini e non sui reati effettivamente commessi: indicazione, questa, che lascia trapelare anche una fiducia più marcata in chi è residente al nord nel rivolgersi alle forze dell'ordine esperando di ottenere giustizia per il maltorto subito.

Indice criminalità Livorno 2022-2

I furti, in particolare quelli di ciclomotori, dove Livorno occupa la seconda posizione a livello nazionale in rapporto agli abitanti (168 denunce), motocicli (quinta posizione, 280 denunce), negli esercizi commerciali (ottava posizione, 501 denunce) e sulle auto in sosta (ottava posizione, 710 denunce), sono i reati maggiormente denunciati. Insieme alle estorsioni (quarta posizione, 77 denunce) e omicidi volontari consumati (undicesima posizione, quattro denunce) concorrono a determinare la nona posizione nella classifica dell'indice di criminalità, redatta anche in base a tentati omicidi, infanticidi, riciclaggio, truffe, usura e violenze sessuali (qui tutti i dati nel dettaglio). Tra i dati maggiormente negativi anche quelli relativi a lesioni dolose (quinta posizione), contrabbando (sesta posizione), riciclaggio di denaro (decima posizione), delitti informatici (tredicesima posizione) e spaccio (quattordicesima posizione).

Il confronto con il 2021

Rispetto al 2021, quando Livorno occupava il primo posto nazionale, migliora il dato relativo ai furti negli esercizi commerciali, mentre peggiora quello nelle abitazioni (15esima posizione contro la 28esima del 2021). Sensibile peggioramento per quanto riguarda estorsioni (28esima posizione nel 2021) e omicidi volontari consumati (67esima posizione nel 2021), mentre migliora il dato relativo all'associazione per delinquere (45esima posizione nel 2021, 83esima nel 2022). In leggero peggioramento il dato relativo a tentati omicidi (41esima posizione nel 2021, 36esima nel 2022), rapine (49esima posizione nel 2021, 42esima nel 2022) e stupefacenti (34esima posizione nel 2021, 26esima nel 2022), più o meno stabile quello sulle violenze sessuali (25esima posizione nel 2021, 27esima nel 2022).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criminalità, Livorno al nono posto della classifica nazionale per numero di denunce di furti, rapine e droga

LivornoToday è in caricamento