rotate-mobile
Attualità Portoferraio

Isola d'Elba, scoperto vasto sistema idrico nel sito di "Villa Romana". Foto

Secondo gli studiosi, le acque erano destinate all'approvvigionamento della piscina, dei ninfei, della zona termale, di vasti giardini forse anche agricoli

Nuove scoperte archeologiche nel sito della Villa Romana delle Grotte a Portoferraio (isola d'Elba). Gli scavi condotti da una missione dell'Università di Siena sono appena ripresi e già sono venuti alla luce inediti ambienti dedicati alla decantazione e regimentazione delle acque mai individuati prima, che si aggiungono alla serie di pozzi comunicanti trovati già lo scorso anno. Si potrebbe trattare dei resti di un vasto sistema idrico per terme e per innaffiare giardini e orti.

Scavi a Villa Romana (2)-2

"Allo stato delle scoperte attuali non possiamo neanche più chiamarla semplicemente Villa, ma non abbiamo ancora risposte certe da fornire - afferma la direttrice scientifica degli scavi, l'archeologa Laura Pagliantini -.  Sta emergendo un vasto sito dedicato alla raccolta delle acque provenienti dalla sorgente di Fonte Murata e a quella già nota di Monte. Probabilmente le acque erano destinate all'approvvigionamento della piscina, dei ninfei, della zona termale, di vasti giardini forse anche agricoli. Forse piantagioni, del resto già con gli scavi di Giorgio Monaco erano state rinvenute una serie di ollette per la margotta che spesso sono associate ai pozzi negli orti romani".

Scavi a Villa Romana

Le condutture che arrivano fino al mare potrebbero testimoniare un rifornimento di acqua potabile alle imbarcazioni e soprattutto il rifornimento ad un ampio abitato romano. Un insediamento molto più vasto di quanto ipotizzato finora, che sarebbe arrivato fino a Villa San Marco occupando tutta la rada di Portoferraio. "Certo c'è tutto un discorso di datazioni da collegare, perché Villa San Marco è antecedente di un paio di secoli all'edificio delle Grotte", precisa l'archeologa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola d'Elba, scoperto vasto sistema idrico nel sito di "Villa Romana". Foto

LivornoToday è in caricamento