menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiude il 31 dicembre la libreria Ubik, la direttrice Tati: "Delusione e amarezza, in tanti ci hanno dimenticato"

A febbraio scorso il trasferimento da via Ricasoli all'Ex Teatro Lazzeri, da allora sempre meno clienti. E la direttrice La direttrice non nasconde il dispiacere in vista dell'imminente cessazione dell'attività culturale

La libreria Ubik chiude definitivamente le porte al pubblico il 31 dicembre 2020. Dopo il trasferimento negli ambienti dell'ex Teatro Lazzeri in via Cosimo Del Fante - avvenuto nei primi giorni dello scorso febbraio e coinciso con le prime restrizioni dovute all'avvento della pandemia da coronavirus - arriva la spiacevole notizia della cessazione dell'attività. 

"La libreria si era trasferita dalla sede di via Ricasoli a causa di un importante rincaro dell'affitto - racconta a LivornoToday la direttrice Veronica Tati -. Da quel momento, nonostante i buoni rapporti conquistati in questi quattro anni di permanenza in città, abbiamo finito col perdere tanti clienti, anche se alla fine la nuova sede distava dieci minuti a piedi da quella precedente. Non sono mancate le polemiche, in tanti ci hanno detto che abbiamo sbagliato a trasferirci ma chi pensa di avere la verità in tasca non sa che non era più possibile sostenere i costi".

Non nasconde un po' di amarezza Veronica nel raccontare le vicissitudini degli ultimi mesi, in cui la chiusura era purtroppo nell'aria. "Sono un po' arrabbiata e delusa - racconta ancora - perché in tanti, troppi, si sono ricordati di noi soltanto adesso che abbiamo ufficializzato la notizia della chiusura, eppure in questi mesi nonostante le difficoltà abbiamo continuato a organizzare, nei limiti del possibile, eventi e presentazioni di libri esattamente come prima, e abbiamo lavorato con la professionalità e la serietà di sempre, raccogliendo però molto meno di quanto ci aspettassimo. Mi dispiace perché, oltre a perdere il mio lavoro, una libreria che chiude è un presidio culturale che viene a mancare, un impoverimento per tutta la città". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento