rotate-mobile
Attualità

"Cosa voglio di più", amore e carnalità nel primo romanzo di Agnese Gaglio

Il libro, disponibile su Amazon dal 2 dicembre, narra la tormentata storia di Angelica e Flavio. L'autrice: "Un'idea che da sempre avevo in testa"

Una storia di passione e carnalità, di sesso estremo e amore puro. Questo è "Cosa voglio di più", il primo romanzo della livornese Agnese Gaglio, disponibile su Amazon dallo scorso 2 dicembre nella doppia versione cartacea ed eBook. Un libro che, sullo sfondo di una pittoresca Livorno, compie un vero e proprio viaggio all'interno dei sentimenti umani, penetrando fino agli aspetti più intimi, e talvolta nascosti, di ciascuno di noi. "Un romanzo che consiglio a chi ama le storie di Fabio Volo, Lucinda Riley, Andrea De Carlo e a chi vuole regalarsi qualche ora di svago", afferma l'autrice, vincitrice nel 2017 del premio "G. Zampini".

"La scrittura la mia vita, questa una storia che da sempre avevo in testa"

"Ho iniziato a scrivere questo libro nel marzo del 2020 e, nel giro di circa un mese e mezzo, sono riuscita a portarlo a termine - racconta Agnese Gaglio, che del libro ha realizzato anche la copertina, a LivornoToday -. Eravamo in lockdown ed ho avuto quindi finalmente il tempo per mettere nero su bianco un'idea che da sempre avevo in testa. I miei personaggi sono venuti in qualche modo a bussarmi, era tanto tempo che mi chiedevano di scrivere la loro storia. Io, fin da giovanissima, ho sempre scritto racconti brevi e, proprio a partire da uno di questi, si è sviluppato il romanzo. Ho preso spunto dalla realtà livornese e dalle mie esperienze, aggiungendo poi un tocco di fantasia. Credo moltissimo nella potenza delle parole e per questo, sin da piccola, ho partecipato a diversi concorsi di scrittura, vincendone anche qualcuno. Poi, dopo la nascita di mio figlio Alessandro, sono stata inghiottita dal buco nero della depressione, nata da una sofferenza che partiva da lontano, dal bullismo subìto alle medie e che pensavo di essermi lasciata alle spalle. Quando si tocca il fondo, però, non si può far altro che risalire: ho sconfitto quel male a testa alta e da quella sofferenza ho capito che ero meno fragile di quanto pensassi: ho quindi ripreso in mano la mia vita e a scrivere".

"Questo romanzo - aggiunge l'autrice - è rimasto chiuso nel cassetto per due anni abbondanti. In questo arco di tempo ho tentato di mettermi in contatto con qualche casa editrice, ma non ho praticamente mai ricevuta alcuna risposta, sia in positivo che in negativo. Quelle poche che mi hanno risposto, invece, mi hanno chiesto tanti soldi. Ho deciso quindi di autofinanziarmi e di procedere all'autopubblicazione tramite Amazon. Non volevo che questo libro rimanesse nel cassetto: credo molto nel mio lavoro e volevo che vedesse la luce".

"Cosa voglio di più", la trama 

Livorno. Angelica ha diciannove anni, un sogno nel cassetto e tante speranze per il proprio futuro. Ma la vita è imprevedibile; nonostante lei cerchi fermamente una stabilità affettiva che le è mancata, alla fine si ritrova legata ad un uomo che non riesce ad amarla. Lui è Flavio, ha vent’anni di più, una vita già impostata e non se la sente di intraprendere una relazione con una donna così giovane; non è sicuro di poterle dare quello che vuole. Ma la desidera, e lei, attratta dalla sua luce ma anche dal suo lato oscuro, non riesce a resistergli. Ma le basterà o vorrà di più? Amore e carnalità si intrecciano, Angelica e Flavio sono i protagonisti di questa avvincente e inedita storia d'amore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cosa voglio di più", amore e carnalità nel primo romanzo di Agnese Gaglio

LivornoToday è in caricamento